Utente 595XXX
io e mio marito 28- 30 anni è un anno che proviamo ad avere un figlio ma non ci si riesce il mio genecologo mi ha dato da fargli fare degli esami e questi sono i risultati
ESAME MICROSCOPICO:
ASTINENZA SESSUALE: 3-4 GG
ASPETTO: PROPIO
VOLUME: 2,7 ML
VISCOSITA': DIMINUITA
FLUIDIFICAZIONE: IRREGOLARE
PH: 7,8

CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI:
CONCENTRAZIONE /ML: 42.000.000
TOTALE PER EIACULATO: 113.400.000

MOTILITA' ALLA II ORA:
PROGRESSIVA VELOCE 35%
DISCINETICA 25%

MOTILITA' ALLA IV ORA:
PROGRESSIVA VELOCE 25%
DISCINETICA 25%

MORFOLOGIA NEMASPERMICA
FORME TIPICHE : 27
FORME ATIPICHE: 63
-ATIPIE TESTA : 35
-ATIPIE COLLO : 10
-ATIPIE CODA : 25
-ATIPIE COMPOSITE :30

LEUCOCITI: 600.000
ENAZIE : ASSENTI
ELEMENTI LINEA GERMINATIVITA': ALCUNI

IL MIO GENECOLOGO MI HA DATO APPUNTAMENTO TRA 15 GIORNO IO VORREI SAPERE PRESSAPOCO COME SONO PER FARMI UN IDEA
GRAZIE MILLE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Cara signora anzitutto non si tratta di allarmarsi particolarmente nè di avere nessun tipo di urgenza se non quella di mettere da parte le ansie che vi state creando.
L'unica vera nota da valutare e da trattare che si evince dall'esame riportato è la presenza di un'importante carica di leucociti nello sperma, segno questo di una infezione seminale che di per sè può diminuire le percentuali di fertilità, ma che curata scomparirà!
Tenga presente che avere un figlio non è proprio un giochetto. Dunque adesso è il momento di consultare anche un urologo/andrologo(e non solo il ginecologo) affinchè il suo partner venga correttamente inquadrato e soprattutto affinchè gli venga prescritta una idonea terapia antibiotica atta ad eradicare l'infezione. Potrebbe essere utile a questo punto (prima di consultare l'urologo) l'esecuzione di una spermiocoltura e di una ecografia con colorpower doppler scrotale.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

il liquido seminale di suo marito mostra alcuni problemi legati alla motilità degli spermatozoi non particolarmente "brillante" che potrebbe essere legata ad una infezione.
Sarebbe opportuno ripetere l'esame del liquido seminale, dopo almeno un mese da quello effettuato, associando una urinocoltura e spermiocoltura con antibiogramma e, con le risposte, consultare uno specialista
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 595XXX

Iscritto dal 2008
vi ringrazio volevo solo chiedervi se intanto la spermiocultura con l'urino cultura la può rifare e aspetta un mese da lo spermiogramma che è l'unica cosa che ha fatto grazie per l'attenzione che mi avete dato.
[#4] dopo  
Utente 595XXX

Iscritto dal 2008
scusate ripensandoci mi è venuto un dubbio ma se mio marito potrebbe avere un infezione la dovrei avere anche io giusto?
io ho fatto il pap-test 20 giorni fa ed è tutto apposto
grazie ancora e scusatemi
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,
non si tratta, in genere, di infezioni sessualmente trasmissibili.
Stia tranquilla. La spermiocoltura, per comodita', e' meglio farla sul campione di liquido seminale per lo spermiogramma.
cari saluti.