Utente 164XXX
gentile dottore, mia mamma ha 57 anni e in seguito alla presenza di una pressione alta (160 la massima, 90 la minima) il medico di base ha ritenuto di prescriverle Ramipril Hexal (2,5mg). lei ha preferito rivolgersi a un cardiologo che in seguito ad elettrocardiogramma le ha detto di prendere Quark da 5mg.
a distanza di tre mesi circa la pressione ora è ottima, ma con Quark ha continuamente degli attacchi di tosse che la infastidiscono. è andata dal medico di base il quale le ha detto di prendere Amlopol e anche del lasix perché la pastiglia x la pressione fa gonfiare le gambe.
Vorrei un suo consiglio.
cordiali saluti.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
In effetti gli ace-inibitori di cui fa parte il ramipril possono dare una fastidiosa tosse secca. Sono d'accordo con le scelte terapeutiche del collega.