Utente 246XXX
gentili dottori, volevo chiedervi come si dovrebbe lavare correttamente il pene in modo da stare lontani da infiammazziono o irritazioni varie del glande, e anche dal cattivo odore? e sbagliato lavarlo con il bagnoschiuma normale? vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste una risposta univoca al Suo quesito.Innanzitutto bisognerebbe sapere se ha problemi,o meno nell'evaginazione del prepuzio sul glande e se,ricorrentemente,patisce di balanopostiti.In caso di risposta negativa,conviene adoperare un sapone con pH 5.5-6.0.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

l'atteggiamento corretto da tenere è quello di una pulizia quotidiana del glande anche usando la semplice acqua del rubinetto.

Meglio evitare detergenti troppo aggressivi ed anche i normali bagnoschiuma in commercio.

Chieda al suo farmacista che sicuramente le procurerà il prodotto corretto da usare.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
vi ringrazio molto, e volevo chiedervi un altra cosa, cosa ne pensate del jelq?
e innoquo se fatto senza esagerare o e dannoso sempre e comunque?
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ancora una volta non si pasticci e, prima di fare manovre strane ,senta il suo andrologo, se presente.

Se non è presente allora le ricordo che alla sua età deve essere un figura simile a quella che le ragazze e le signore trovano nel loro ginecologo.

Ancora un cordiale saluto.