Utente 206XXX
Salve,scrivo per un fenomeno che sta colpendo in questi giorni la mia compagna.
Lei ha 29 anni è in leggero sovrappeso ed è sempre stata ipotesa,ma oggi ha avuto un capogiro e ha misurato la pressione nella vicina farmacia ed i valori erano 88/78...la farmacista le ha detto,giustamente,che la distanza tra i due valori è troppo poca!!L'anno scorso ha fatto una visita cardiologica con relativo elettrocardiogramma e il tutto era assolutamente nella norma.Il cardiologo le prescrisse del Gutron ma dopo un paio di giorni iniziò a sentire un formicolio alla testa e il suo medico di base le consigliò di smettere la cura anche nei mesi caldi.
Ora volevo chiedere il vostro parere su questa situazione e che cosa comporta una pressione differenziale così bassa?ci sono degli esami particolari da effettuare?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Con quale apparecchio è stata misurata la pressione ? Alcuni apparecchi da polso elettronici sono poco affidabili sulla minima
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
l'apparecchio è elettronico ma la misurazione viene effettuata al braccio e non al polso
[#3] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
provi a fare una verifica dal medico curante con apparecchio manuale
[#4] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
ok,lo farò e le farò sapere....
[#5] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
misurata,effettivamente,dopo un gatorade,i valori sono diversi da quelli dell'apparecchio elettronico....ora sono 90/65!ma se invece i valori dovessero essere più vicini nelle prossime misurazioni cosa significherebbe?