Utente 173XXX
Buongiorno,ho 29 anni, un anno fa dopo aver fatto la visita annuale per idoneità lavorativa, nell'elettrocardiogramma risultavano delle alterazioni ripolarizzazione in sede laterale e tachicardia sinusale. Il cardiologo mi ha prescritto accertamenti come Ecocardiogramma e ECG sotto sforzo. riporto i risultati:

Aorta 33 (20-38)
Apertura cuspidi Normale
Atrio sinistro 33 (15-40)
Rapporto AS/Ao 1 (<1.3)
Tratto EF normale
Ampiezza DE normale
DTD ventricolo sinistro 42 (37-56)
DTS ventr sinistro 21 (variabile)
VTD ventr.sinistro normale
VTS ventr.sinistro normale
FA 51 (<30%)
FE 63%
Spessore SIV 9.7mm (7-12)
%ispessimento SIV 73% (>30%)
Spessore PPVS 9.7mm (7-12)
%ispessimento PPVS 80% (>30%)
Radice aortica di normali dimensioni. Aorta ascendente ed arco aortico nella norma (d 28 e 23mm rispettivamente.
Valvola aortica tricuspide con normale apertura sistolica
Atrio sinistro di normali dimensioni
Lembi valvolari mitralici nella norma con normali apertura diastolica e normale movimento sistolico.
Ventricolo sinistro di normali dimensioni e normale funzione sistolica globale
Non alterazioni della cinetica regionale del ventricolo sinistro
Spessori parietali entro i limiti
Cavità destre nella norma
Valvola tricuspide e polmonare nella norma
Assenza di versamento pericardico

COLOR DOPLER:
Flusso sistolico aortico nella norma. Valvolaaortica continente. Pattern mitralico diastolico nella norma (E\A>1). Valvola mitrale continente. Flusso tricusp e polmon nei limiti norma.
CONCLUSIONI: REFERTI NELLA NORMAù

ECG Sotto sforzo riporta: Presenti Alterazioni ripolarizzazione in basale che tendono a sparire sotto sforzo e in recupero.

Essendo PARECCHIO ipocondriaco volevo chiedervi alcune cose:
va tutto bene?
HO paura di avere CARDIOMIOPATIE (ho controllato su internet e mi sn fatto veniire ansia).Lo spessore delle pareti potrebbe aumentare fino a cardiomiopatia?
Il medico mi ha inoltre detto che la mia tachicardia è dovuta solo ed esclusivamente ad uno stato ansioso (negativo anche tiroide fatto mese scorso). In effetti quando sn a casa i battiti sn tra 65 e 75 mentre quando sn davanti ad un medico sento che schizzano..come se corressi! Persino se vado a fare un banale controllo delle gola dal medico di famiglia....tutto ciò mi mette a disagio! Ho paura di dover fare nuovamente la visita di idoneità a lavoro tra qualche mese....cosa potrebbe essere cambiato dall'ultima volta a livello del cuore?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo perche' lei debba essere preoccupato, ha esami normali e non so da dove lei abbia tirato fuori l'ipertrofia ventricolare sinistra dal momento che nella risposta che lei allega gli spessori parietali sono normali (setto e parete posteriore 9,7 mm).
Si tranquillizzi
cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
L'ECO che ha fatto è perfettamente normale e quindi la struttura e la funzione del suo cuore sono come dovrebbero essere. Va tutto bene e le alterazioni ECG riscontrate in condizioni di riposo non hanno un grande significato, visto i risultati del test da sforzo. Si tranquillizzi
Cordialità
[#3] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
L'ipertrofia l'ho tirata fuori dalla mia ipocondria, ricordo che il cardiologo disse che una delle possibili cause delle alterazioni poteva essere l'ispessimento delle pareti cardiache, l'ecocuore ha escluso questo, ma è rimasta in me la paura. Se ci fosse stato qualcosa come cardiomiopatia si sarebbe già "visto" qualche altro segno a 29 anni? Queste alterazioni potrebbero essere legate al mio stato di agitazione mentre eseguo ecg? Mi potrebbero dare problemi?
Volevo aggiungere una cosa, in questo periodo ho avuto modo di misurare diverse volte la pressione ( nio padre è lievem iperteso e sta facendo monitoraggio e mi capita di prendere la pressione) e questa risulta molto bassa 100/65 con bpm tra 65 e 75. Tutto ciò non mi causa problemi....cosa potrebbe essere?
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso che lei abbia bisogno di un supporto psicologico, dal momento che emerge chiaramente da cio' che scrive che la sua qualita' di vita sia ridotta a causa della sua ansia.
Ne parli con il suo Medico, che sicuramente potra' aiutarla.
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#5] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Fatto anche questo, ma ancora non riesco a controllarlo, spesso mi sfugge di mano. La ringrazio dottore, ma solo una cosa, per la pressione bassa c'è qualcosa che si può fare oltre che aumentare leggermente sale?
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Con la pressione basa, come dice lei, si campa piu' a lungo. Beva molto acqua e mangi leggermente piu salato...e ceerchi di andare meno su internet per cercare diagnosi strampalate ed ansiogene.
Con questo la saluto
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#7] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Solo un'ultima cosa, il valore 9.7mm di spessore delle pareti è normale per un giovane di 29 anni oppure nonostante sia nei limiti dovrebbe essere minore a questa età? Nel senso che potrei aver avuto sempre questo spessore oppure può essere il frutto di un incremento? Posso stare tranquillo per la prossima visita di idoneità ad un anno e mezzo da questi esiti?
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il suo spessore e' normalissimo.Stia tranquillo
Arrivederci
[#9] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno, invece una cardiomiopatia ipertrofica è solitamente ereditaria? Se in famiglia non sono presenti casi difficilmente si può essere affetti? Lo so che sono solo mie fissazioni, ma cerco rassicurazioni. Grazie
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Glielo ripeto un'ultima volta:lei non ha alcuna ipertrofia e quindi non ha una miocardiopatia ipertrofica e neppure la potra sviluppare in futuro
Con questa la saluto definitivamente
cecchini
[#11] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno e scusate se vi disturbo nuovamente ma volevo porre un'altra domanda.
Nonostante quanto scritto sopra, avendo quindi fatto diversi controlli tutti nella norma, ora volevo sapere da voi cosa potrebbe essere questo sintomo:
Mi è capitato (al max 5 volte all'anno...) l'altro giorno che mentre ero in un momento di particolare crisi di ansia ho percepito il mio cuore fare tre battiti veloci con ritmo diverso da quello normale per poi tornare nella norma. Non ho riportato ulteriori sintomi, ma ho solo percepito questo strano battito tanto che come ho messo subito la mano nel petto ho avvertito questo strano ritmo. Mi era capitato qualche altra volta sempre allo stesso modo. Il medico di base mi ha detto di stare tranquillo che potrebbe trattarsi di extrasistole causato dalla mia agitazione. Oppure potrebbe essere legato a queste alterazioni alla ripolarizzazione che avevo riportato in alto? potrebbe essere qualcosa di grave?
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Da cio che lei descrive si e' trattato di banali extasistoli, che abbiamo tutti
. Arrivederci
cecchini
[#13] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Tutti parlano di extrasistoli come del cuore che pare fermarsi....quindi possono manifestarsi anche con sensazione di 3-4 batttiti veloci? Casi di aritmie gravi hanno sintomi differenti?
Grazie...
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Qualche paziente avverte i battiti in piu', altri sono infastiditi dalla pausa di compenso extrasistolica.
Purtroppo le extrasisoli "maligne2 invece non fi fanno sentire.
Smetta di focalizzare la sua attenzione sul suo cuore sano.
Con questo la saluto
cecchini
[#15] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera, ieri mi è capitato nuovamente, mentre ero al pc, con il torace poggiato sulla scrivania ho avvertito alcuni battiti veloci provenire dal petto.
Solitamente si sente il ritmo che fa tam.....tam.....tam....tam.....tam....poi all'improvviso sento tam.....tam....tam...tam.tam.tam.tam....tam....tam....tam con 4,5 battiti veloci, forse 2-4 secondi in tutto per poi tornare nella norma. Sembra quasi quando capita di avvertire le fascicolazioni nella palpebra....tanto da essermi chiesto se derivano dal cuore o dal muscolo pettorale. Un amico specializzando in cardiologia dice di non preoccuparmi che le aritmie serie portano sintomi ben più seri, e che l'ansia fa brutti scherzi anche a livello di ritmo. lei cosa mi dice a riguardo?
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quelle che lei descrive sono banali extrasistoli
arriderci
cecchini