Utente 259XXX
Buon pomeriggio,
Oltre 20 anni fa (era il 1989) ho avuto un grave incidente stradale - ero seduta dietro, ma nell'impatto ho sbattuto la testa contro il sedile di fronte ed ho perso i sensi; quando l'auto ha cominciato a cappottarsi, incosciente, ho sfondato il vetro dietro della macchina e sono strisciata sull’asfalto per qualche metro. Risultato: niente di gravissimo, ma avevo il ginocchio sinistro sbracato. In Pronto Soccorso me l’hanno pulito dai pezzi di vetro più grossi prima di cucirmi, ma alcuni frammenti sono rimasti dentro. Li ho sempre sentiti ma non mi hanno mai dato troppo fastidio. Mi hanno sempre detto che con il tempo sarebbero "usciti", ma a distanza di tanti anni non si sono mai mossi di lì. Aggiungo che in questo lasso di tempo ho svolto diverse attività sportive quali pallavolo, fitness, tennis, etc senza mai avere problemi di sorta. Due giorni fa, dopo una camminata di un'oretta mi si é infiammata proprio la parte del ginocchio dove tuttora risiedono i frammenti di vetro; si é formato un rigonfiamento proprio in corrispondenza a dove mi hanno "cucito" e questo gonfiore non mi permette accavallare le gambe e non accenna a diminuire, al tatto é molto duro e dolorante - sembra di sentire il corpo estraneo sotto la pelle. E' possibile che i vetri si stiano muovendo a distanza di tanti anni? E' necessaria l'asportazione chirurgica degli stessi? Mi consiglia una radiografia/Ecografia/RMN? Attendo un suo gentile consiglio in merito.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Mi chiedo, come può avere certezza che si tratti di frammenti di vetro ? Credo ad ogni modo che un'ecografia dei tessuti molli possa rilevare i corpi estranei.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 259XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la risposta - che fossero frammenti di vetro me lo dissero in Ospedale; mi dissero che avevano tolto i pezzi più grossi - ricordo l'operazione con una pinza e ricordo che mi sciacquarono abbondantemente la ferita con un liquido (soluzione fisiologica?) e sentivo pezzi di qualcosa cadere sulla barella di acciaio dove mi avevano disteso. Confermarono che molto probabilmente qualche frammento era rimasto all'interno ma che con il tempo sarebbe uscito da solo.
Oggi stesso vado dal medico di base e mi farò fare un'impegnativa per ecografia..
[#3] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Certamente l'ecografia potrà evidenziare la eventuale presenza di corpo estraneo. Più che uscire da soli ,con il tempo è probabile che vengano in superficie grazie alla reazione di difesa dell'organismo e pertanto possono essere rimossi dal chirurgo più agevolmente.
Saluti
[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene , ci aggiorni.