Utente 807XXX
Gentili Medici,
sono un ragazzo di 22 anni. In età un pò "avanzata" ho deciso di iniziare un trattamento ortodontico.
Mi è stata diagnosticata una seconda classe scheletrica e mi sono state proposte due vie d'intervento: un'operazione maxillo-facciale, o, in alternativa la montatura di un particolare apparecchio, "Herbst", allo scopo di portare in avanti la mandibola.
Ho scelto la seconda alternativa, e tra qualche settimana monterò l'apparecchio.
Ho però dei dubbi, che l'odontoiatra non ha saputo chiarirmi..
Premetto che la mia situazione non è tragica, o comunque c'è di peggio, tant'è che l'esperto con cui si consulta periodicamente la mia odontoiatra, è fiducioso nella buona riuscita del trattamento.
Inoltre, pur essendo a conoscenza del tipo di intervento, che di certo non è una passeggiata, sarei stato comunque disposto ad operarmi, ma ho rifiutato fondamentalmente per l'iter temporale che tale intervento richiede( sono all'ultimo anno di università e un simile intervento mi avrebbe di sicuro fermato per almeno 6mesi)
Ora mi chiedo....
Supponendo che il trattamento ortodontico sia (non totalmente, ma in buona parte) efficace, e che tramite l'apparecchio riuscissi a correggere la malocclusione
L'effetto sul mento sarebbe tuttavia poco marcato, quindi resterei con il tipico mento sfuggente..
Per correggere esteticamente il mento(ed anche il naso) una mentoplastica sarebbe efficace oppure per ottenere una più ampia armonia del viso sarebbe consigliabile l'intervento maxillo facciale?
Non voglio sembrare una persona superficiale, ma dopo laureato vorrei intervenire su naso e mento,decidendo se curare il solo aspetto estetico , o anche quello funzionale.
Fiducioso in una Vostra risposta,
Vi porgo i miei saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile utente, non ho esperienza dell'apparecchio di Erbnst, ma so bene che a 22 anni, se vuole salvare capre e cavoli (occlusione ed estetica), lei deve sottoporsi ad un trattamento ortodontico e chirurgico. I sei mesi di cui lei mi parla, se rifeririti al solo intervento chirurgico, non rispondono a verità. Se intende trattamento ortodontico e chirurgico, si tratta di più di sei mesi, di cui solo 10-15 giorni di inabilità assoluta a causa della chirurgia.
[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il propulsore mandibolare di Herbst (e le sue varianti che sfruttano il medesimo principio) è uno dei dispositivi ortodontici utilizzati nella correzione delle seconde classi.

Se è una correzione che possa raggiungere l'obiettivo desiderato anche se solo di compromesso, specie in un adulto, può dirlo solo il suo ortodonzista.

Non è assolutamente detto che l'effetto sul mento sia poco marcato.
Ne parli anche di questo con il suo ortodonzista: ignoriamo, on-line, obiettivi e limiti del trattamento propostole.