Login | Registrati | Recupera password
0/0

Risonansa magnetica e impianti dentali.

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Risonansa magnetica e impianti dentali.

    buogiorno scrivo perche dovrei fare la risonanza magnetica per possibile nevralgia del trigemino ,il problema è che ho tre impianti in titanio ....posso effettuare la risonanza oppure è controindicato questa metodica ed eventualmente con quali altri esami posso fare .



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 313 Medico
    Perfezionato in:
    Gnatologia clinica
    Odontoiatria e odontostomatologia
    Ortodonzia
    Chirurgia odontostomatologica

    Risponde dal
    2006
    Non vi è nessun problema nell'effettuare la Risonanza Magnetica all'Articolazione temporo-mandibolare in presenza di impianti endorali che, essendo in titanio, sono a-magnetici.

    L'informazione dovrebbe esserle però già stata fornita sia dallo gnatologo che le ha prescritto la risonanza; il centro radiodiagnosrico va però informato sia della presenza di impianti sia della presenza di eventuali corone dentali metalliche.


    www.studioformentelli.it - Implantologia
    www.grindcare.it - Carico immediato
    studio@formentelli.it - Gnatologia

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    grazie della sua risposta la risonanza magnetica e all encefalo per conflitto neurovascolari prescritta dal neurologo.
    ho fatto cure dal gnatologo eliminando qualsiasi causa atm ..
    ho un dolore intermittente sordo alla mascella senza causa apparente .
    ho tre impianti in titanio con le loro viti di guarigione anche esse in titanio ..volevo sapere se si puo fare la risonanza con contrasto ....




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 313 Medico
    Perfezionato in:
    Gnatologia clinica
    Odontoiatria e odontostomatologia
    Ortodonzia
    Chirurgia odontostomatologica

    Risponde dal
    2006
    Dobrebbe essere valutata la possibilità che lo gnatologo "non abbia visto giusto".
    Potrebbe non aver considerato, per esempio, il bruxismo fra le possibili cause.
    O la malocclusione da mancanza dei denti (ci sono solo le viti di guarigione sopra gli impianti).
    Info sul bruxismo le trova sul mio sito www.malocclusione.it
    Il dolore sordo alla mascella intermittente meriterebbe un approfondimento, da eseguirsi, però, dopo l'esclusione del conflitto neurovascolare sospettato dal neurologo.

    Le suggerisco, una volta escluso il problema per cui lei esegue l'accertamento, di ripostare il quesito, approfondendolo, nella sezione gnatologia clinica, in modo che altri colleghi possano portare il loro contributo (ho infatto solo casualmente letto la sua richiesta, essendo fuori dalla mia area di competenza)





    www.studioformentelli.it - Implantologia
    www.grindcare.it - Carico immediato
    studio@formentelli.it - Gnatologia

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/06/2011, 15:57
  2. Arti sinistri
    in Radiologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23/07/2010, 17:20
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896