Utente 244XXX
Gentili dottori,
cortesemente avrei bisogno di alcuni chiarimenti.
Dopo circa 123 giorni da un rapporto insertivo non protetto, con una donna di cui non conosco lo stato sierologico, ho effettuato presso una struttura pubblica un unico test hiv 1 e 2 (ab/ag) di IV generazione, con esito negativo.
Alla luce di ciò vorrei sapere se:

- per i test di IV generazione il periodo finestra è di 3 o di 6 mesi;
- se sono possibili casi di sieroconversione tardiva dopo i 3 mesi;
- se, qualora ci fosse una sieroconversione in corso, visto che son passati più di 4 mesi dal rapporto, il test sarebbe risultato perlomeno dubbio;
- se, avendo fatto un unico test, è necessario effettuare un test di conferma a 6 mesi;
- se posso archiviare la questione.

grazie, saluti.
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se ha fatto test di IV generazione, il tempo finestra è di 30 giorni e quindi, se lei non ha fatto nel frattempo altri errori continuando ad avere rapporti non protetti con terze persone non ben conosciute, può stare tranquillo.

Risenta ora anche il suo medico di fiducia e poi archivi la questione ma stia ben attento per il futuro prossimo venturo a ben proteggersi.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Dottore la ringrazio.
Ho deciso di effettuare il test non su consulto medico ma è stato semplicemente un mio atto di responsabilità che ho preferito fare alla luce del rapporto non protetto.
Cmq secondo il mio medico di base il test andrebbe fatto dopo 6 mesi;suppongo quindi o che non sia aggiornato o che facesse riferimento ad altri tipi di test e non a quello di IV generazione visto che al riguardo ho sentito parlare da più parti di un periodo finestra massimo di 3 mesi,situazione sostanzialmente confermata anche da lei.
Mi sono comunque recato presso il centro MST,avendo fatto il test alla asl, dove il dottore dopo aver visto il referto mi ha detto che il test è definitivo e nn c'è bisogno di fare più nulla.
In virtù quindi della posizione del mio medico di base volevo maggiori conferme.
Per quanto riguarda le sieroconversioni tardive, secondo lei sono possibili dopo i 3 mesi?E comunque in una tale eventualità il test risulterebbe quantomeno dubbio?Anche se il mio test effettuato a 123 giorni è risultato negativo è necessario farne uno di conferma a 6 mesi?
La ringrazio, cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ripeto quello che le ho già detto poi ho la sensazione che il suo medico di famiglia non sia aggiornato su queste tematiche che purtroppo hanno in questi anni modificato tutte le indicazioni e le prospettive diagnostiche precedentemente date, in modo rapido e anche a volte caotico.

Dia retta, su questa particolare problematica, all'infettivologo incontrato nel Centro per MTS.

Ancora cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Perfetto dottore la ringrazio.
Quindi anche secondo lei non avrebbe senso ripetere il medesimo test a 6 mesi?
Sempre secondo lei (mi interessa sapere il suo parere per maggiore sicurezza) non ci sono possibilità di sieroconversioni tardive?
Al massimo, nella più remota delle ipotesi, dopo quanti giorni dal rapporto si può avere la sieroconversione?

cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Secondo la Commissione Nazionale per la lotta contro l'AIDS si consiglia di effettuare un primo test dopo un mese-un mese e mezzo per superare la durata media del periodo finestra.

A scopo precauzionale poi viene indicato un secondo test dopo 3 mesi; qui un risultato ancora negativo ha un valore definitivo.

Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Chiarissimo.
Avendo però fatto un unico test a 123 giorni con risultato negativo, volevo sapere se, secondo il suo giudizio,posso fare completo affidamento sull unico test da me effettuato, essendo stato fatto ampiamente dopo i 3 mesi,oppure se sarebbe opportuno farne uno di conferma a 6 mesi dato che ho omesso di effettuare il test a 1 mese e mezzo e che per prassi se ne fanno almeno due.

Grazie di nuovo, buona giornata.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi pare che il discorso sia chiaro!

Test dopo 3 mesi, se qui si ha un risultato negativo, questo ha un valore definitivo.

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore un'ultima delucidazione:
Ho effettuato dopo circa 105 giorni dal rapporto anche test per epatiti A B e C, tutti negativi e transaminasi nella norma; tra l altro per la B son vaccinato.
Posso considerare definitivi anche questi?
Inoltre dalle analisi generali( emocromo, formula leucocitaria e protidogramma) non emergono valori fuori norma.


Grazie saluti.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le direi di stare tranquillo e di stare attento per il futuro prossimo venturo.

Monitorare poi sempre la situazione con il suo medico di famiglia.

cordiali saluti.