Login | Registrati | Recupera password
0/0

Formicolio polpastrelli delle mani.

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Formicolio polpastrelli delle mani.

    Buongiorno, sono un ragazzo di quasi 22 anni. Sono abbastanza preoccupato perché da qualche giorno avverto un formicolio ai polpastrelli delle mani, che qualche volta si sposta anche in altri punti della mano. Ho notato questo formicolio la prima volta qualche mese fa dopo aver fatto una passeggiata di circa un'ora a passo veloce. Sono tornato a casa e per qualche ora ho avuto questo fastidio e poi è passato. Mi è capitato cosi per due volte.
    Tornando invece al formicolio che avverto attualmente, è sicuramente più persistente, tanto da durare quasi una giornata intera. Sembra che muovendo le mani normalmente per fare normali attività si senta meno, mentre se sto' fermo o sono a letto si fa sentire di più. Ieri ad esempio non lo avvertivo, mi sono steso a letto a guardare la tv con il telefono in mano e mentre mandavo dei messaggi ho iniziato ad avvertire formicolio e ancora lo sento.
    Come stile di vita sono molto sedentario, sto' al computer dalla mattina alla sera per lavoro e spesso anche durante il tempo libero. Non pratico sport tranne qualche passeggiata. Inoltre circa 2 anni fa mi sono svegliato una mattina con il collo bloccato e "storto". Dopo aver fatto dei massaggi mi è passato e un anno dopo mi è capitato un'altra volta. Ho fatto le lastre e mi hanno spiegato che invece di avere il collo leggermente curvato è dritto come se avessi preso un colpo di frusta (cosa che non ho mai avuto). Da questa seconda volta ho fatto un sacco di massaggi ma ogni tanto provo ancora dolore.

    Ho scritto queste due cose in aggiunta perché ho letto che questi formicolii potrebbero anche dipendere da una postura scorretta ad esempio al computer, oppure da problemi al collo.

    Spero possa dipendere da questi fattori perché sono abbastanza preoccupato di avere qualche malattia più grave avendo questo sintomo.

    Vi ringrazio anticipatamente per un eventuale risposta.

    Grazie.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 328 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Chirurgia della mano

    Risponde dal
    2008
    Gentile Signore,

    intanto vorrei rassicurarla. Non esiste alcun motivo di preoccupazione, trattandosi di disturbi piuttosto comuni.

    Se il formicolio risulta localizzato alle prime quattro dita, mignolo escluso, molto probabilmente si tratta di una compressione del nervo mediano al polso (tunnel carpale).

    Si faccia prescrivere una elettromiografia agli arti superiori (EMG) dal medico curante.

    Buona giornata.


    Dr. Giorgio LECCESE
    NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011
    Buongiorno, innanzitutto la ringrazio per la rapida risposta che mi ha dato. Volevo aggiornare un po' la situazione visto che dopo questo episodio di luglio mi è capitato altre 2 volte a distanza di un mese l'un l'altra.

    A metà agosto dopo una passeggiata di circa 4, 5 ore in montagna mi sono seduto in una sedia con bracciolo e mi son messo a leggere un libro tenendo il gomito sinistro appoggiato al bracciolo, piegato di circa 90 gradi. Dopo 20/30 minuti ho iniziato ad avvertire questo formicolio che all'inizio mi ha preso solo il mignolo e anulare e poi anche le altre dita. Questa volta è stato un po' più forte dell'altra ma è durato un paio d'ore e poi è sparito da solo rimanendo pero' un po' presente sempre a mignolo e anulare.
    E' localizzato soprattutto ai polpastrelli, e non è molto intenso, è più che altro un fastidio, e non ho perdite di sensibilità.

    Per circa un mese non ho avvertito più nulla e domenica dopo 2 ore d'auto con il braccio sinistro praticamente fermo. Sono sceso e dopo un po' è riapparso questa specie di formicolio a mignolo e un po' all'anulare. Oggi è martedi e va e viene, ma è appena percepibile.

    Potrebbe essere dovuto alla posizione del braccio sinistro? Quando mi capita ho anche un fastidio al polso che alcune volte va anche verso il gomito.

    In luglio quando sono andato dal medico curante mi ha detto che potrebbe essere una tendinite, e non mi ha prescritto niente tranne l'assunzione di magnesio una volta al giorno.

    La ringrazio nuovamente.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 328 Medico specialista in: Chirurgia generale

    Perfezionato in:
    Chirurgia della mano

    Risponde dal
    2008
    Certamente il disturbo (parestesia) è determinato da una sofferenza del nervo ulnare al gomito.

    La posizione flessa del gomito e ancora più il poggiare il gomito per un certo tempo su un piano rigido, possono favorire la comparsa di questo disturbo.

    Se si manifesta molto saltuariamente e c'è una remissione completa del sintomo, mi limiterei a evitare quegli atteggiamenti sopra descritti, per quanto possibile.

    Se invece il disturbo tende ad intensificarsi come frequenza e/o intensità, deve eseguire una EMG a gomito esteso e flesso.


    Dr. Giorgio LECCESE
    NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28/09/2012, 21:20
  2. Dolori alle dita delle mani?
    in Chirurgia della mano
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 17/10/2012, 10:40
  3. Dita delle mani sorte
    in Chirurgia della mano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19/03/2012, 17:16
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14/03/2012, 10:50
  5. Tunnel carpale?
    in Chirurgia della mano
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 24/11/2012, 09:24
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896