Utente 259XXX
Gentili dottori, ho 47 anni e VI CHIEDO, CORTESEMENTE, DI ESPRIMERE UNA VALUTAZIONE PIU' CHIARA ED ESAUSTIVA POSSIBILE SU UN PROBLEMA CHE MI ASSILLA MOLTO (ancor di più perchè il mio andrologo è andato in ferie fino a settembre e non so proprio a chi rivolgermi. LEGGETE, QUINDI, ATTENTAMENTE LA MIA MAIL, PERCHE' CERCHERO' DI DARVI TUTTE LE INFORMAZIONI POSSIBILI (ed anche di piu'). DA CIRCA UN MESE, ALL'IMPROVVISO,LA MIA LIBIDO E' COMPLETAMENTE E INSPIEGABILMENTE SPARITA O, QUANTIOMENO, FORTEMENTE DIMINUITA. Ho una compagna da 17 anni con la quale ho sempre avuto ed ho uno splendido rapporto umano e sessuale, non ho problemi economici, non sono stressato o depresso, non ho subito traumi materiali o psicologici di alcun tipo, la ns coppia non è in crisi o roba del genere. PURTROPPO, PERO', LE MIE FANTASIE EROTICHE ED IL MIO DESIDERIO SESSUALE SONO PRESSOCCHE' SPARITI. RICOMPAIONO, DI TANTO IN TANTO, SOLO QUALCHE SPORADICA SERA, E NULLA DI PIU', PER POI SPARIRE NUOVAMENTE IL MATTINO SUCCESSIVO, MA SONO SOLO SPRAZZI, TROPPO POCO, PERSINO, PER AVERE UN RAPPORTO SESSUALE, E DIRE CHE I TENTATIVI DI STIMOLAZIONE, DA PARTE DELLA MIA COMPAGNA, NON SONO CERTO MANCATI (ma neppure la sua comprensione, quindi, nessuna ansia da prestazione, ne volontaria ne inconscia) E LEI PER ME CONTINUA A RAPPRESENTARE IL MASSIMO DELLA SENSUALITA' (quindi nessun calo d'interesse da parte mia nei suoi confronti). l'andrologo mi ha sottoposto ad una serie d'esami clinici, ve li elenco: ECOGRAFIA PROSTATICA TRANSRETTALE NEGATIVA. VISITA DIGITALE TESTICOLARE E PROSTATICA NEGATIVA, PROLATTINA NELLA NORMA (5.7), TESTOSTERONE NELLA NORMA (330) 17 BETA ESTRADIOLO NELLA NORMA (32). ESAMI TIROIDEI: TSH (1.1) FT3 (3.1) FT4 (11.5) A.A.T. (5.1) TPO (1.1) TIREOGLOBULINA (10). INSOMMA, ANCHE GLI ESAMI TIROIDEI APPAIONO NORMALI. l'andrologo mi ha consigliato di provare Cialis(pur prevedendone un possibile fallimento). L'ho provato, sia da 5 mg che da 10 o da 20, ma senza risultato, perchè NON E' UN PROBLEMA D'EREZIONE. L'EREZIONE C'E', SIA NOTTURNA CHE, A VOLTE, DURANTE LA GIORNATA, IMMOTIVATAMENTE, MA SENZA ALCUN DESIDERIO. VI PREGO, ALLORA, SAPRESTE DARMI VOI UNA SPIEGAZIONE A QUESTO MIO ASSURDO, IMPROVVISO E, APPARENTEMENTE INSPIEGABILE, CALO DEL DESIDERIO, CHE MI TIENE SULLE SPINE.? RIPETO, ATTUALMENTE NON SOFFRO NE D'ANSIA NE DI DEPRESSIONE, NON ASSUMO FARMACI, HO LE EREZIONI NOTTURNE E, A VOLTE, DIURNE, NON HO SUBITO TRAUMI, IL RAPPORTO CON LA PARTNER ERA ED E', PIENO D'AMORE, ATTRAZIONE E TENEREZZE, MA IO NON PROVO PIU' ALCUN DESIDERIO, NEPPURE SE VEDO UNA BELLA DONNA PER STRADA O ALTRO (prima invece era diverso). SPERO DI AVERVI DATO TUTTI I CHIARIMENTI POSSIBILI PER METTERVI IN CONDIZIONE DI FORMULARE UNA DIAGNOSI O ESPRIMERE UN PARERE CONCRETO E NON VAGO. UN'ULTIMA DOMANDA CHE VI PONGO DOPO CHE ABBIATE DATO UN PARERE SULLE CAUSE DEL MIO DISTURBO: SI PUO' CURARE IL DISTURBO DEL CALO DELLA LIBIDO ? E SE SI, COME ? grazie infinite. Mi auguro che mi rispondiate presto ed esprimendo un parere che mi dia una concretezza nel comprendere la natura del mio disturbo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione, senza avere la possibilità di valutare il suo reale problema in diretta, le dico subito che non possiamo essere precisi oltre una certa misura e da qui le possiamo solo dire che, viste tutte le sue valutazione andrologiche sul piano organico e fisico nella norma, in questi casi, si pensa subito ad un problema psicologico, relazionale ed altro e quindi le indicazioni terapeutiche vanno tutte in questo senso.

Comunque, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/226-desiderio-sessuale-fare-viene-mancare.html .

Un cordiale saluto.