Utente 247XXX
Salve, ho 31 anni, qualche mese fa sono stato operato di varicocele e facendo un esame, mi hanno riscontrato la Clamidia positiva, sia sul liquido seminale che sull'urina. Ho fatto 2 mesi di cura con il Minocin ed il Leviaprost. Rifatti gli esami questa volta dava la Clamidia positiva solo sulle urine. Il mio Andrologo mi ha prescritto altri 2 mesi di cura con Ipsoneg e Leviaprost. Dopo 15 giorni di cura, l'altra mattina mentre mi lavavo, ho notato delle puntine sul glande ed una sostanza bianca. Ho spiegato il tutto al mio andrologo e mi ha detto che queste puntine erano dovute all'antibiotico (Ipsoneg), che ha diminuito le mie difese immunitarie provocandomi questi funghi. Mi ha altresì detto di interrompere la cura e di non prendere o passare niente sul glande. Adesso sono 2 giorni che ho smesso la cura ma le puntine ci sono ancora e sento un pò di dolore al glande. Mi devo rivedere con l'andrologo per cambiare la cura, ma per adesso che devo fare? Cosa mi consigliate? Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le osservazioni datele dal suo andrologo possono essere corrette e, anche se la diagnosi di probabile balanite micotica è condivisibile, bisogna ora risentire, se l'andrologo non è raggiungibile, il suo medico di fiducia, far valutare pure a lui il suo problema specifico e, se confermato il "fungo", sarà poi lui a prescriverle la terapia antimicotica mirata da seguire.

Ci faccia sapere.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dr. Beretta per la sua tempestiva risposta. Avevo già pensato di chiamare il mio medico di famiglia, ma poi riflettendo mi sono detto che se l'andrologo mi ha consigliato di non prendere e mettere niente sul glande, un motivo ci sarà, altrimenti mi avrebbe prescritto lui qualcosa. Non vorrei che ci sia un conflitto tra quello che mi prescrive il medico curante e quello che mi dice lo specialista. Grazie ancora. Distinti Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, decisione saggia!