Utente 253XXX
Salve a tutti, avevo scritto anche qualce tempo fa.
Ero stato da un andrologo, per un paio di motivi. Uno di questi era un fastidio ai funicoli ed un indurimento dei testicoli.
L'andrologo mi ha tastato, ha riscontrato l'indurimento e mi ha detto: "Hai un po' di varicocele, niente di grave".
Mi ha prescritto un'ecografia testicolare con misurazione dei funicoli in ortostasi.
Il risultato è stato.

"Didimi in sede, di forma e dimensioni normali ad ecostruttura omogenea e margini regolari.
Non patologia nodulare.
Nulla da segnalare a carico degli epididimi.
Non idrocele.
Bilaterale lieve ectasia del plesso pampiniforme.
Regolarela morfologia, lo spessore e la lunghezza dei funicoli in orto e clinostatismo. Si segnala andamento circonvoluto a sinistra, distalmente."

So che per vedere se c'è varicocele andrebbe meglio un ecocolor doppler, ma credo che l'andrologo mi abbia prescritto questa ecografia perché il mio fastidio era concentrato sui funicoli di cui sospetto (e sia il radiologo che l'andrologo mi hanno detto che è possibile) una infiammazione dovuto a sfregamento meccanico in caso di corsa, nuoto, ecc...
Infatti l'ecografia stessa ha evidenziato che il funicolo di sinistra da una torsione che lo espone maggiormente in avanti (cosa che io ho sempre saputo perché lo sento con le dita).


Siccome l'andrologo l'ho contattato via CUP, non ho un suo recapito telefonico o modo di contattarlo rapidamente. Potrei riprenotare una visita (me la darebbero a breve, credo), ma io ho pochi giorni disponibili ora, perché sto per partire.

Secondo voi posso rimandare tutto a settembre o si tratta di qualcosa di grave?
L'andrologo ed il radiologo non mi sono sembrati preoccupati.
Certo è che io ho l'impressione che i miei testicoli siano un po' duri, ma non vorrei che fossero paranoie.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sull'indurimento dei testicoli dobbiamo confidare sull'ecografia che non sembra denunciare problematiche importanti ed urgenti.

Se ce la fa senta ora il suo andrologo ma altrimenti parta per le sue vacanze ed appena ritornato bisogna però sentire sempre il suo andrologo in diretta.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Grazie,
anche perché ora come ora non penso che potrebbe fare altro che segnalarmi eventuali altre analisi.
Non penso che tastandomi di nuovo o leggendo l'ecografia possa darmi un responso particolare.
Credo che a settembre, prima della visita, mi farò pure un ecocolor doppler da portargli insieme all'ecografia.

Una domanda rapida: se fosse varicocele, le lievi ectasie bilaterali e l'indurimento potrebbero essere un segno?
Se fosse varicocele in stato avanzato sarebbe emerso dall'ecografia?

P.S. Un'ecografia di 5 anni fa mi aveva riscontrato anche allora le ectasie, quindi me le aspettavo; mi consola notare che sono sempre lievi.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

un varicocele importante si può valutare anche semplicemente visitandola.

Cordiali saluti.