Utente 249XXX
salve a tutti. allora tutto e iniziato circa un mese e mezzo fà... avevo il naso che mi colava, è nell'arco della giornata mi veniva un prurito alla gola con tosse, che durava all'incirca un 30 min, poi scompariva.

mi recai subito dal mio medico di base, che mi prescrisse lo zyrtec per 10 giorni. finita la cura, il fastidio mi ritornò nuovamente, mi recai nuovamente dal mio medico x spigargli la situazione.. e mi diede nuovamente lo zyrtec, con l'aggiunta di aerosol mattina e sera per 10 giorni. durate i 10 giorni di cura, non ebbi alcun fastidio, ma appena finita la cura il giorno dopo dinuovo quel prurito alla gola con l'aggiunta di tosse. mi recai nuovamente da lui.... mi disse che non era niente... e che dovevo continuare con l'antistaminico x un mese!!!! mia mamma però, da tipo ansiso, volle approfondire la situazione, e la settimana scorsa prenotò la visita dall'allergologo! mi visitò, mi disse che avevo la golla abbastanza rossa. e irritata.. detto qusto mi prescrisse una cura da fare per un mese, con i seguenti farmaci :kestine, alveso è aircort. la cura fin'ora va bene.. ma è da ieri sera, che ho come un fastidio alla gola senza tosse, che non so cos'è.. adesso siccome sono un tipo ansioso, mi sto inizianto a preoccupare che non si tratti piu di allergia, ma di qualcos'atro. tipo tumore polmonite o qualcosa del genere...

mi domanda se questi sintomi non fossero causati dall'allergia, con l'antistaminico, si dovrebbeo levare oppure no?

in piu mi e parso di sentire, che questi sintomi li porta anche il reflusso gastroesofageo!

io cmq sono un ragazzo ed ho 22 anni.. e sopratutto non fumo!

grazie a tutti per l'attenzione.

saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I sintomi descritti difficilmente sono collegabili a una malattia da reflusso e tanto meno ad una patologia tumorale. Credo che l'ansia possa essere una concausa da non sottovalutare.