Utente 231XXX
Salve dott ,vorrei porvi una domanda riguardante il lichen sclerosus.con le cure adeguate le macchie bianche dovute alla malattia scompariranno o bisogna conviverci?vi porgo questa domanda perche da circa 2 mesi ho notato delle macchie bianche sul glande (che nelle ultimo mese sn aumentate di volume e d colore) e dei taglietti nel prepuzio dopo la masturbazione che si riassorbono in un paio di giorni.vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilita.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente. non potendo visionare il suo quadro clinico le consiglio di rivolgersi ad uno specialista dermatologo per poter diagnosticare il suo problema e di conseguenza instaurare una corretta terapia.
Per ciò che concerne il lichen sclerosus in alcuni casi le terapie possono far migliorare il quadro clinico cutaneo, in altre l'elasticità della cute del prepuzio, in altre ancora stabilizzare il quadro clinico; ogni caso varia in base alla gravità clinica, alla terapia instaurata e alla risposta individuale di ogni individuo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
salve dor.matozzi la ringrazio per la sua disponibilita.oggi ho effettuato la visita dermatologica in ospedale(se cosi la posso definire) che durata 1 minuto e il dottore che mi ha visitato dopo un occhiata velocissima mi ha detto che non ho nulla nonostante la macchia sul glande sia abbastanza evidente e mi ha prescritto solamente il detergente intimoil(premetto che da un po di settimane utilliizzo come detergente l idrastin eil problema persiste).in stato di riposo inoltre nn si notano le screpolature bianche sia del glande che del prepuzio molto vistose dopo la masturbazione o il rapporto sessuale.quindi ho deciso ,dato che il dott del reparto di dermatologia nella mia citta non ha preso in cosiderazione il mio caso di prenotarmi oggi stesso in uno studio specialistico privato dove spero il mio caso ricevera piu approfondimenti di una banale occhiata di 1 secondo.le domande che vorrei farle sono:circa un anno fa dopo una spermiocoltura è stata segnalata la presenza di streptcocco mitis,questo puo incidere con i sintomi che le ho descritto?
da cosa puo derivare la screpolatura bianca molto evidente e la secchezza dopo la masturbazione?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
"..mi ha detto che non ho nulla nonostante la macchia sul glande sia abbastanza evidente e mi ha prescritto solamente il detergente.."

Gentile utente

ciò che il dermatologo le ha comunicato, lascia pochi spazi alle deduzioni telematiche: il Collega le ha detto che il Lichen sclerosus non è presente e pertanto, dobbiamo affidarci a questa diagnosi.

Deve sapere che il lichen sclerosus non è una patologia che può essere "non presente al momento" : i suoi segni clinici possono accentuarsi e diminuire ma sono comunque sempre diagnosticabili innanzi ad un occhio esperto

Legga per approfondimenti se vorrà i consulti e gli articoli su www.medicitalia.it o personali su www.lichenscleroatrofico.it

carissimi saluti
[#4] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
salve dr.laino,ho letto molti dei suoi articoli che sono spiegati molto bene,ed proprio da un suo articolo che mi è venuto il dubbio di avere il lichen sclerosus confrontando la mia situazione con una foto(quella in fase iniziale )presente nel testo.al momento del controllo la macchia era presente e ben visibile e la risposta del dottore (dopo un occhiata veloce a distanza) e che non avevo nulla e mi ha prescritto un detergente che gia usavo senza alcun risultato .c è la possibilita che una macchia sul glande rientri nella normalita' accompagnata da una screpolatura bianca eccessiva che compare durante il rapporto sessuale o la masturbazione?e secondo lei un detergente puo bastare per combattere questi sintomi?sinceramente il modo in cui è stata effettuata la visita non mi è sembrato per niente serio ed ora ho deciso di prenotarmi in uno studio privato dove portero anche delle foto per mostrare meglio la situazione.se non la disturbol puo consigliarmi uno specialista' nella mia citta'?la ringrazio in anticipo per la sua disponibilita.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

non credo che il medico specialista che l'abbia visitata non sia serio; forse non ha trovato soddisfazione o non ha avuto il tempo di comprendere (per limiti di tempo) le deduzioni dello stesso, che comunque a me pare sia stato comunque molto chiaro;

lei ha il pieno diritto di riferirsi ad un altro specialista di sua scelta nella sede che le sarà più confacente e nella sua città: da qui purtroppo ci è impossibile per ovvi e vari limiti, dare indicazioni su singoli specialisti e pareri nello specifico di terapie; sicuramente un detergente non può nulla oltre a detergere in modo corretto la zona.

La ringrazio moltissimo se in futuro potrà coadiuvare il nostro servizio, senza screditare alcun Collega, poichè non è questo lo Spirito che muove il nostro Lavoro, che mi creda, spesso non viene ben compreso dal paziente e non certo per colpe di una o dell'altra parte.

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
CAPISCO BENISSIMO QUELLO CHE VUOLE DIRE MA NON ERA MIA INTENZIONE SCREDITARE NESSUNO(INFATTI NON HO NOMINATO NESSUN DOTTORE IN PARTICOLARE),IO HO SOLAMENTE DESCRITTO COME SI è SVOLTA LA VISITA NE PIU E NE MENO.NON MI VOGLIO SOSTITUIRE ALLO SPECIALISTA MA LA MACCHIA è PRESENTE E SICURAMENTE PER QUESTA CI DEVE ESSERE UNA SPIEGAZIONE.ORA IN SETTIMANA ANDRO' DA UN ALTRO SPECIALISTA E SENTIRO' LA SUA OPINIONE IN MERITO PER STARE UN PO PIU TRANQUILLO .LA RINGRAZIO MOLTO PER LA SUA RISPOSTA E PER IL TEMPO CHE LE HO FATTO PERDERE CORDIALI SALUTI
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sicuramente e' una strada percorribile per la sua serenità.

Vede caro utente, se io scrivo da anni in forum come questo significa che ho anzitutto piacere di farlo, reputandolo una cosa buona e validissima per voi pazienti - pur con tutti i limiti imposti dalla natura di questo servizio. Quindi per me non e' tempo perso, ma guadagnato.

Allo stesso modo, noi operatori medici siamo chiamati a sottolineare alcune cose che riteniamo utili affinché chiunque legga questi consulti abbia l'idea che ogni parte che vi abbia partecipato, l'abbia fatto nel pieno rispetto di tutti e soprattutto di chi, non può prendere parte alla discussione, ed prescindere dai nomi e cognomi, che non per scelta ma per legge non debbono essere fatti.

Sono certo che riuscirà a risolvere il suo problema avvalendosi di un ulteriore parere che sarebbe utile fosse anche reso noto, se avrà tempo e voglia e per l'utilità di questo consulto.

La saluto caramente, chiedendole in ultimo di apporre eventuali sue aggiunte in minuscoletto e non maiuscolo poche nel gergo telematico questo equivale a urlare e qui, in medicitalia.it non ce n'e' mai bisogno.

Ancora saluti.
[#8] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
certo comprendo benissimo quello che lei dice.io è da un po che utilizzo questo forum per i relativi problemi che ho avuto e devo dire che è un servizio utilissimo dove i medici si mettono a disposizione dell utente, e non mi permetterei mai di urlare contro un professionista.il fatto è che non sono molto pratico di computer e non sapevo che scrivere in maiuscolo equivaleva ad urlare, grazie per avermelo detto cosi in futuro non commettero piu quest errore.domani effettuero' la visita e dopo l aggiornero'con piacere sull esito.vi ringrazio di nuovo per la sua disponibilita' e le auguro una buona giornata.
[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
grazie a lei e cari saluti!
[#10] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2011
salve dott.laino,ho effettuato la visita specialistica ed anche questo dott mi ha detto che non ho nulla.per quanto riguarda la screpolatura secca mi ha detto che si tratta di smegma e mi ha specificato che non è una malattia e mi ha prescritto una pomata che sembra aver migliorato la situazione.mentre per lla macchia mi ha detto che non è niente,ma sinceramente non mi ha tranquillizzato poiche' la macchia persiste e non sto facendo una cura mirata ad eliminarla oltre ad usare il detergente intimoil.la mia preocupazione è che questa macchia diventi permanente e peggiori dato che è un problema che si è presentato da qualche mese ed ancora non è stata stabilita la causa.le domande che volevo porle sono: in presenza di una macchia il solo detergente puo' bastare ad eliminarla o c è il rischio che dovro' conviverci?c è la possibilita che questa macchia sia stata sottovalutata?la ringrazio in anticipo per la sua disponibita'.
[#11] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Non credo proprio che il suo Dermovenereologo abbia sottovalutato il suo caso!
Ci metterei la mano sul fuoco!

Cari saluti