Utente 112XXX
Gentili dottori,
non avendo avuto delucidazioni ulteriori, mi resta un dubbio.Poichè ho avuto, dopo aver saputo il referto dell'urinocultura(1.000.000 escherichia coli, alcuni leucociti),tre giorni di febbre(38°) che ho curato con Tachipirina, vorrei sapere se posso fare altre ricerche per sapere primo se dall'apparato intestinale esista tale infezione batterica(esame microbiologico?),poi, visto che ho spesso del muco da espettorare di color giallo intenso e consistente(sembra la polpa di una pesca gialla), poichè ho sofferto di 1 infezione batterica ai polmoni più di 1 anno fa,sarebbe opportuno fare anche tale ricerca nell'espettorato o aspettare?
Inoltre, non riesco ad utilizzare alcuna lavanda vaginale, prescrittami dalla ginecologa e temo di usare le capsule ormonali Vagifem, poichè il dolore e bruciore appena introduco un minimo dito è intenso...che mi consigliate?Aspettare i dieci giorni, dopo la cura di Monuril e ripetere solo l'urinocultura, cosa che in realtà sto facendo ma che temo torni positiva!!!!??O nel frattempo attivarmi nella ricerca e nella cura o prevenzione dell'infezione??Grazie anticipatameente a chi vorrà rispondermi!
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
stando a quanto dice credo debba effettuare più colture (espettorato, feci e secreto vaginale),
potrebbero essere in gioco anche altri batteri,
ovviamente ne parli con il suo curante.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua risposta,dottore.Purtroppo, se non avessi insistito, il mio medico non mi avrebbe fatto fare l'urinocultura.Pertanto, avendone ora avuto conferma da lei ed avendo tuttora scariche diarroiche con crampi improvvisi, vorrei fare le analisi delle feci.Leggendo il web, viene detto che bisognerebbe "tipizzare" il batterio e vedere che altro può esistere a livello infettivo.La prego se mi può dire quali sono i prelievi da fare per individuare la causa e dove si è diffuso.In mancanza di altro chiederò al laboratorio di rifare l'urinocultura e l'analisi delle feci per ricerca di batteri.
Le volevo anche chiedere se può essere stata la causa l'acqua minerale imbottigliata, S.Anna, che bevo ormai da mesi oppure il bagno nelle acque del mare di Posillipo che avevo fatto una settimana prima dell'urinocultura.A proposito, allora non avevo altri sintomi:nè bruciore, nè diarrea,nè crampi.Dopo l'esito dell'urinocultura ho fatto la cura di monuril(2 dosi) ed ora ripeterò dopodomani le analisi(circa 2 settimane dopo)...che dice?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Difficile ricostruire i momenti causali.

in ogni caso per le feci le consiglio di eseguire un esame colturale per miceti, batteri e parassiti.

Per le urine speriamo che la terapia abbia prodotto la sua efficacia.

Distinti saluti