Utente 260XXX
2 giorni sono caduto con lo scooter sull'asfalto,ero in pantaloncini e ciabatte quindi senza nessuna protezione ho strusciato la pelle sull'asfalto in molteplici punti.al pronto soccorso non mi hanno trovato fortunatamente niente di rotto e mi hanno fasciato.
Ieri ho sostituito le medicazioni del pronto soccorso in questo modo:ho applicato delle garze grasse sopra le ferite,sopra le garze ho spalmato aureomicina e connettivina e sopra ho ricoperto con altre garze sterili e rete elastica. Adesso quotidianamente tolgo lo strato esterno di garze e rispalmo aureomicina sopra le garze grasse(che non sto sostituendo)e poi ricopro il tutto. È corretta questa operazione?quanto tempo posso tenere la garza grassa prima di cambiarla,ho paura quando la toglierò che resterà incastrata nella ferita.
Inoltre sul piede ho praticamente consumato tutte e 5 le dita e l'unghia della luce è saltata per metà,qui non sto applicando garze ma ho spalmato con Abbondante aureomicina che copre tutte le dita e lasciato aperto,ho però paura che tutta quella crema peggiori la situazione non facendo respirare la ferita.
Cosa mi consigliate di fare Per una corretta medicazione?
[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, ogni medicazione varia in base al tipo di ferita. Darle indicazioni precise per ciò che concerne la sua è difficile non potendo visualizzare direttamente le sue lesioni. Quello che posso consigliarle è di cambiare anche le garze grasse e di rimuoverle dopo averle deterse con soluzione fisiologica, in maniera tale da ridurre il traumatismo durante la rimozione delle stesse.
Le consiglio di rivolgersi ad uno specialista dermatologo, esperto di medicazioni, o a un chirurgo plastico.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Ho pulito completamente il piede dall'aureomicina e sotto la pelle stava avvizzendo come
Quando rimane troppo bagnata,adesso ho cercato di pulire il tutto e lasciarlo asciugare senza altre creme sopra.
Ho poi scoperto la garza sul ginocchio,l'ho prima bagnata con fisiologica e poi rimossa ma ho sofferto abbastanza,la pelle nuova è praticamente venuta via con la garza,adesso sotto vedo il rosa vivo,sicuramente non la copro più ma come devo trattare la parte?

In ultimo mi rimane un'altra garza su tutto l'avambraccio e qui la ferita è più estesa e profonda e ho paura a togliere la garza,come devo fare per fare meno danni possibili?
[#3] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Sono 2 volte che sta venendo un infermiere a medicarmi e ogni volta dopo aver tolto le bende prende una nuova garza con le pinze,la imbeve di betadine e la strofina con delicatezza sulle ferite,poi applica uno strato di connettivina,mette le garze grasse e richiude con garze normali.
Adesso è passata una settimana,c'è solo la ferita sul braccio dove vedo ancora la carne viva,quello che sta facendo l'infermiere è corretto?perché ho paura che andando a pulire in questo modo porti anche via il nuovo strato che piano piano si ricrea
[#4] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente, ogni ferita va medicata in base alle sue caratteristiche. Non potendo vedere la sua lesione non posso dirle se l'approccio è corretto o sbagliato, ma presumo che la persona chiamata sia competente, quindi non metto in dubbio il suo operato.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
ieri sono andato dall'ortopedico traumatologo specializzato in piedi, mi ha asportato un pezzettino di unghia dell'alluce sul lato perchè era scheggiata e dava fastidio alla carne, era tentato di togliere anche la restante metà unghia che era leggermente sollevata ma ancora attaccata alla matrice, io dal dolore non ho resistito e l'ho fatto fermare. domani devo tornare da lui per la medicazione e mi ha detto che mi fa una punturina di anestesia locale e toglie l'unghia.
Mi chiedo: ma è pratica così comune togliere l'unghia e migliora la guarigione oppure si può lasciare lì dov'è e aspettare che cresca la nuova per farla saltare?

mi diceva poi che dato che l'incidente non ha danneggiato la matrice non ci saranno problemi nella ricrescita della nuova unghia, ma andarla a rimuovere con le pinze non può danneggiare la matrice?