Utente 183XXX
Salve,
da qualche giorno accuso uno strano malessere a livello intestinale. Avverto tanto gas intestinale che esercita una pressione in diverse zone dell'addome: al fianco destro, sulla vescica e nel basso addome quando mi siedo, quando mi alzo invece a livello del retto, come se una pressione gassosa mi "pungesse" il tratto del retto facendomi sobbalzare. Non è un crampo o il solito dolore addominale perché avverto proprio questa massa gassosa che si sposta nell'addome in base alla posizione da me assunta, provocandomi disagi.
Non è un dolore continuo. Durante il giorno lo avverto a tratti tranne la notte in cui dormo molto bene e non avverto alcunché. Non mi è mai capitato di emettere tanto gas intestinale per via anale, ho sempre emesso gas per via orale, ma ultimamente, in concomitanza a questa situazione è aumentato il livello di gas emesso per via anale anche se non accenna a passarmi.
Le feci sono sempre normali, della stessa consistenza e non c'è presenza di muco o di sangue; noto solo delle variazioni cromatiche: dal marroncino chiaro al marroncino scuro. Talvolta defeco di più, talvolta meno. L'appetito non mi è passato, ce l'ho come sempre, così come il mio peso è sempre stabile.
Non so se possa esserci un collegamento, ma avendo analoghi casi in famiglia, lo specifico: soffro molto di ansia e stati nervosi e la sera stessa in cui ho accusato per la prima volta questo malessere, nelle ore precedenti ho vissuto momenti di forte stress, il quale, forse, mi ha generato aria.
In più dopo i pasti mi capita di avere un leggero mal di pancia con formazione gassosa all'interno. Anche se col passare dei giorni non avverto più lo stesso dolore di prima, meno, ma la sintomatologia persiste. Mi capita di avere anche una leggera nausea.
Cosa può essere?

Grazie anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
il suo problema è il meteorismo.
Le cause?
Diverse: colon irritabile, cibi flatogeni (es. bevande gassate, legumi, etc.), aerofagia (= per il mangiare di fretta, ansiosamente).

Saluti
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. Quatraro,
è grave il meteorismo?
Non bevo mai bevande gassate, però mangio frutta e verdura regolarmente. Né mangio di fretta.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
20% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come le ho detto le cause son diverse,
vanno valutate con visita diretta.

In ogni caso di meteorismo ... non si muore, è solo un sintomo fastidioso che va controllato.

Usi intanto del Simeticone.

Ne parli con il suo curante.

Saluti