Utente 227XXX
salve, scrivo per capire se è normale avere aritmia dopo pranzo (pasto piu abbondante).

ho gia avuto qualche problemino qualche mese fa, eccodi seguito ecg ed holter

QRS: 98ms
QT/QTcb: 334/415ms
PQ: 128ms
P: 104ms
RR/PP: 646/645ms
P/QRS/T: 62/51/35 gradi
Fc: 92 bpm
Pa: 135/80 mmHg
Eo: toni normali
ritmo sinusale con frequenza di 93 bpm, PR: 0.13sec.
Alterazioni aspecifiche della fase di ripolarizzazione.
si consiglia ecg dinamico secondo Holter.


Ritmo sinusale a FC media di 81 bpm.
FC minima 49 bpm alle 07.04
FC massima 126 bpm alle 10.20
Le pause superiori a 2.5 secondi sono state 0.
Battiti ventricolari 2 con 0 Run V e 0 Coppie V
Eventi di bigeminismo ventricolari 0
Eventi di trigeminismo ventricolari 0
Battiti sopraventricolari 15 con 0 Run SV
Eventi di bigeminismo sopraventricolari 0
Eventi di trigeminismo sopraventricolari 0
Total A-Fib(Flu) were 0 minute 0 seconds
Totale minuti episodi ST 0


il cardiologo ha detto che non è nulla di preoccupante, ma avendo anche problemi digestici (acidità) mi sono rivolto ad un gastroenterologo il quale mi ha dato una cura (lucen e gaviscon) e mi ha detto che l'ernia iatale può portare extrasistoli; dopo la cura tutto bene... solo che ho notato che subito dopo essermi alzato da tavola, se mi risiedo partono le extrasistoli...cioè il cuore batte irregolarmente (lo sento al petto e al polso) però senza altri sintomi se non paura esagerata. il tempo di digerire un pò e passa tutto!!!

è possibile che questa probabile ernia dia fastidio al cuore dopo mangiato???
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
L'holter che ha eseguito e' perfettamente normale.
Deve ridurre il peso corporeo e mangiare di meno, tutto qui
se perde 10-15 kg lei non avrà' alcuna palpitazione. dipende quindi tutto da lei
arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
sicuramente seguirò i suoi consigli!!!

ma mi può spiegare se c'è correlazione?
cioè dopo mangiato sento un peso alla bocca dello stomaco e a volte parte l'aritmia.
oggi era fortissima,,,non sapevo cosa fare...
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ne parli con il suo medico per valutare l opportunità di eseguire na gastroscopia ed una ecografia addominale.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
il cardiologo in base agli esami sopra riportati mi ha detto che il cuore è sano; il gastroenterologo mi ha detto che l'ernia jatale e il reflusso gastro-esofageo comportano aritmie ed extrasistoli, per cui mi ha dato una cura di un mese di lucen e gaviscon...i problemi sono risolti, ma ogni tanto a ridosso dei pasti mi prende l'aritmia la quale mi spaventa e peggiora la situazione.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La diagnosi di ernia jatale si fa solo attraverso gastroscopia o Rx digerente con pasto baritato in Trendelemburg. Questi esami possono far comprendere l entità Dell ernia jatale.
La riduzione del peso corporeo è una delle armi più efficaci e salutari contro queste patologie, se fossero confermate.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#6] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
il gastroenterologo dice che i miei sintomi sono lievi per giustificare una gastroscopia...mi consiglia di proporgli rx con pasto baritato?

sto cercando di mangiare poco per non gonfiare lo stomaco che mi da quasi sempre un senso di pienezza a livello della bocca dello stomaco e un senso come se il cibo rimanesse in gola...sicuramente si tratterà anche di ansia essendo un periodo un pò particolare.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi il mio pensiero gliel ho già esposto diverse volte. Tenga inoltre presente che i farmaci come gli IPP come il lucen dovrebbero essere prescritti DOPO gastroscopia, come potrà leggere nel foglietto informativo.
Con questo la saluto
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#8] dopo  
Utente 227XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la pazienza!!!

il problema è che ho paura che quest'aritmia possa degenerare in qualcosa di peggio!!!