Utente 260XXX
Buongiorno
vorrei alcune risposte se è possibile riguardo la ciste al coccige...
Ho 30 anni e mi sono operata per la seconda volta di cisti al coccige il 2 marzo 2012, dopo un lungo periodo di degenza con metodo aperto e garza dentro, a giugno si è finalmente chiuso, ma dopo 3 settimane è esploso perche dentro non era spurgato tutto bene e si è riaperto nel punto dopo si era appena appena chiuso....
Ora sto spurgando ancora questa piccola fessura....
Il mio problema piu grande è il dolore....
Ho forte dolore nel sedermi, ma soprattutto nell'alzarmi.... ho bisogno di restare in piedi 10/15 secondi fermi prima di riprendere a camminare perche il dolore è lancinante,,..... non è possibile collegare questo dolore al piccolo buchino rimasto... so che è qualcos'altro... ma cosa???
Forse la parte è stata tanto martoriata da parecchi mesi da tenere questo dolore? non c'è il minimo segno di miglioramento... perche????
Il dolore assomiglia come quando avevo la ciste e la schiacciavo e quando mi alzavo la pelle si rilasciava a posizione naturale e mi faceva malissimo... ora sento ancora questo purtoppo.....
Specifico che ho fatto anche l'anestesia spinale che mi ha dato molti problemi....
Il mio chirurgo infatti dice che questo dolore ora non è piu normale...
Non so piu che fare... tra incisione e intervento sono in ballo da 9 mesi e considerando che è la seconda volta che lo faccio sono veramente stanca....
Spero di ricevere qualche risposta ... qualche aiuto.. su cosa e come posso fare per capire a cosa è dovuto ancora questo dolore..-
Ringrazio tutti in anticipo...
Ciao

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il dolore puo' dipendere da una persistenza o recidiva di malattia e quindi probabilmente è indicata una nuova operazione, il tutto ovviamente va valutato e verificato di persona da parte del chirurgo. Auguri!