Utente 225XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni ed ormai da qualche mese avverto un fastidio quasi una compressione sul pube e ai lati di questo come una specie di bruciore che si estende nelle gambe ( quasi un bruciore muscolare). Delle volte quasi confondibile con dolori tipo colite. Il problema è che ho notato che nei rapporti riesco a durare molto meno e che l' eiaculazione anche dopo hn giorno di astinenza è davvero ridotta mai avuta così , delle volte ho anche un dolore nel testicolo sinistro che alla palpazione è dolorante. Sono andato dal medico che mi aveva diagnosticato un disturbo più che altro di carattere intestinale ( sono cominciati episodi di stitichezza ) poi ho fatto una ecografia e non risulta nulla ne alla vescica ne alla prostata e ne alle vescicole seminali. Ora mi chiedo essendo io un soggetto molto ansioso potrebbe essere una sintomatologia derivante da un periodo di forte stress ?? Tenedo presente che soffro molto di tsnsioni muscolari e che ho anche dei forti dolori semprd muscolari alla parte bassa della schiena e alle gambe che sento sempre stanche come se avessi camminato per giorni. O magari un varicocele nel testicolo sx ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

La sintomatologia che ci descrive e' molto aspecifica e tuttavia se fosse interessato l`apparato genitale meriterebbe di indagare se e' presente un'infiammazione prostatica a cui puo' essere accompagnata anche un'infiammazione testicolare. Servirebbe una visita spcialistica perche' solo attraverso l'obbiettivita' e' possibile fare una diagnosi, ne parli al suo medico ed evntualment ci faccia sapere.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,la sintomatologia riferita,variegata,non può essere ascritta,in primis,come causa e/o effetto,della eiaculazione precoce...Credo che,per evitare ulteriore confusione,solo una visita con un esperto andrologo possa chiarire il quadro clinico.Cordialità.
[#3] dopo  


dal 2014
Vi ringrazio per le tempestive risposte e aggiungo che all' autopalpazione sento sempre nel testicolo sinistro una massa collegata al testicoli che è sempre esistita ma la percepisco come più gonfia forse. La prostatite quindi non è diagnosticabile dall' ecografia?
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Potrebbe essere l'epididimo infiammato, mentre se la prostTITE E' ACUTA POCO O NENTE SI VEDE CON ECO.
[#5] dopo  


dal 2014
Avendo fatto l' eco la settimana scorsa escluderei la prostatite dunque! Magari sará l' epididimo infiammato mi farò visitare e dare una cura. Ringrazio tutti
[#6] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
prego e se servisse ci faccia sapere