Utente 185XXX
salve dottori circa 5 gg fa in seguito ad un incidente automobilistico sono stato portato all'ospedale di riccione e dopo aver eseguito ben 5 tc l'unica tc che ha portato ad dei risultati degni di nota e stata quella maxillo facciale:

frattura della parete laterale dell'orbita sinistra
frattura del pavimento dell'orbita sinistra
frattura della parete laterale del seno mascellare sinistrto

"purtroppo" avendo la mia ragazza in stato interessante ho ritenuto opportuno rifiutare il ricovero e tornare subito a roma da lei per tranquillizzarla, successivamente ho eseguito una visita oculistica dove risultava tutto nella norma, il problema ora e che se volessi andare ad un prontosoccorso a roma socuramente dovrei ripetere quasi tutte le tac infatti oltre all'occhio sinistro completamennte livido ho 3 bozzi in testa una spalla gonfissima e un ginocchio triplicato,so che quando ce ne' bisogno i possibili rischi delle radiazioni sia nnullano di fronte ai benefici diagnostici che posso dare ma io purtroppo propio nn me la sento di fare 10 tc, la domanda vera e propia e questa: le mie fratture vanno operate sicuramente ho possono anche guarire spontanemante con il risposo? un mio amico medico mi ha detto che nei casi piu gravi di queste fratture avrei dovuto avere diplopia ed io perfortuna non vedo doppio, rieesco a girare l'occhio " malato" senza problemi e l'unico segno e' un ematoma estesissimo sia nella parte alta che bassa dell'occhio,so dottore che per rispondere dovrebbe visionare la tc ma nn sto chiedendo un affermazione categorica ma piu' una riflessione in base ai molti casi che peenso abbiate visto di queste fratture! mi scuso per eventuali errori grammaticali e di tempistica italiana ma ho scritto di corsa perche' ho una pomata sull'occhio, cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
come sempre è difficile fornire una risposta in assenza di documentazione clinica e di una visita specialistica.
Non tutte le fratture vanno trattate, non solo a livello orbitario. Le indicazioni al trattamento vengono poste sulla base della sintomatologia e, fratture senza spostamento, possono anche non essere trattate.
Anche nel Suo caso è necessario valutare le indicazioni e, in assenza di sintomatologia oculare come diplopia è opportuno valutare se la frattura del pavimento e/o delle pareti ha prodotto enoftalmo.
Tale sintomo, per il quale il globo oculare è "rientrato" nell'orbita, non è sempre evidente in un trauma recente per presenza di edema e/o ematoma, e compare in un secondo tempo.
Per questo motivo è opportuna una valutazione specialistica.
Cordiali saluti