Utente 260XXX
buona sera dottore,

premetto io ho 36 anni e mio marito 40 e dieci anni fa ,abbiamo avuto una bellissima bambina naturalmente.
nel 2007 mio marito ha avuto un intervento alla vescica per rimozione di una ciste,che ostruiva il collo dell'uretra,impedendo la minzione naturale.la stessa veniva rimossa senza recare alcun danno apparente alla funzionalita' dell'apparato riproduttivo,ma solo dopo un lungo calvario durato quattro mesi durante i quali si e' reso necessario l'introduzione di un catetere uretrale x consentirgli di urinare.purtroppo dopo circa un mese il catetere gli provocava una forte infiammazzione e la orchiepididimite acuta.il catetere veniva rimosso applicando un catetere alla parete dominale,curando con antibiotici l'infiammazzione. Sembrava tutto normale ma uno spermiogramma eseguito il 19 giugno 2012,visto che e da un anno che cerchiamo il secondo figlio ha dato una diagniosi negativa .le trascrivo l'esito:
astinenza 4 g
volume ml 9.5
colore giallastro
odore normale
viscosita normale
coagulo assente
n.spermatozoi per ml:16.000.00
n.sperm x eiaculato 152.000.000
cellule rot 400.00
motilita' progressiva rettilinea a 60 min. 2 a 120 m 2
motilita' progressiva lenta a 60 min 14 a 120 m 13
motilita' progressiva in situ a 60 min 8 a 120 min 11
totale spermatozoi motilita' progressiva ml 2.560.000
totale spermatozoi motilita' progressiva per eiaculato 24.320.000
morfologia:
forme normale 6%
abnormi 94%
anomalie testa 67%
anomalie tratto intermedio 195
anomalia coda 8%
eosin test 75%
iperposia,discreta astenospermia,marcata teratospermia.
le chiedo e' possibile che tale infezione citata sopra abbia potuto alterare il liquido seminale?
potro' avere un concepimento naturalmente?cosa ci consiglia?attendo un suo consulto.
buona serata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-interpretazione-spermiogramma-ovvero-perdersi-calcoli-inutili.html
Cara signora intanto le do il link apposito. Poi l' infezione è solo una della 12 cause che possono alterare uno spermiogramma, le quali a volte si sovrappungono pure.
Pertanto, a parte che non vedo segni infettivi, meglio è cponsultare esperto collega dal vivo.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
LA RINGRAZIO PER LA SUA TEMPESTIVA RISPOSTA.
LE CHIEDO.
MA E' POSSIBILE AVERE UNA GRAVIDANZA NATURALE'?ABBIAMO RAPPORTI MIRATI A GIORNI ALTERNI.
L'ESAME VA RIPETUTO?
A BREVE AVREMO VISITA ANDROLOGICA.
LE AUGURO UNA SERENA SERATA
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Rapporti mirati? Giammai: alterano la fertilità in peggio: peggioramo la qualità dello sperma, diminuiscono la quantità dell' eiaculato, diminuiscono l' orgasmo femminile e la conseguente aspirazioone dell' utero. Tranquilla signona: un paio di rapportiu a settimana sono sufficienti. L' esama va sempre ripetuto che ha alti e bassi.
[#4] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
mi ha fatto sorridere dottore.......
ok seguiro' il suo consiglio!!!ma l'esito dell' esame e' pessimo?
la terro' aggiornata.....
buona serata e grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non è granchè come esame.