Utente 602XXX
circa due mesi fa mi sono venute delle piccole macchie rosse sul glande e il dottore mi aveva detto che era candida passata dalla mia ragazza per colpa di rapporti non protetti.. il dottore per curarla mi ha dato una crema (il travocort) e mi sono passate.. da li in poi ho sempre usato il preservativo però ieri ho notato che mi sono rivenute.. come dicevo ho sempre usato il preservativo ma circa una settimana fa si è bucato ma me ne sono accorto quindi ho ritratto subito il pene.. altro contatto che ho avuto circa due giorni fa senza preservativo sono stati strusciamenti sul clitoride e grandi labbra ma senza penetrazione.. quei due contatti che ho avuto senza il preservativo(quando mi si è bucato e quando abbiamo avuto strusciamenti) possono aver riprovocato la candida e quindi basta ridare la crema oppure mi devo preoccupare che sia qualcos'altro? ringrazio anticipatamente per le risposte..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,il problema non é lo "strusciamento" o il preservativo bucato,bensì la tipologia della partner...La candidosi é una patologia estremamente frequente in tutte le coppie,per cui,se sei preoccupato,rivolgiTi con tranquillità al medico curante,che saprà consigliarTi un dermatologo di riferimento.Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La risposta alla sua domanda è : SI.

possono essere diverse condizioni associate o meno a balanopostiti di tipo batterico-micotico ma non sono escludibili tutte le molteplici condizioni (infettive e non) associabili a situazioni del genere.

Si determini con il Dermatologo-Venereologo per la sua chiarezza.

cari saluti

[#3] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
32% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
anche e soprattutto gli "strusciamenti" da lei descritti possono portare ad una reinfezione, per quanto riguarda la terapia aspetterei a riapplicare la pomata e mi rideterminerei con il medico , ma soprattutto si accerti che anche la sua partner si stia curando altrimenti rischiate l'effetto ping-pong.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Farei attenzione a rischio di trasmettersi di volta in volta con la partner l'infezione. In questi casi è opportuno un inquadramento di entrambi e una terapia comune.
[#5] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2008
il problema che la mia partner non se la cura perchè non vuole parlare con i genitori.. per adesso mi devo limitare a usare il preservativo e a non avere nessun tipo di contatto scoperto.. mi hanno detto che per prendere la pastiglia che cura la candida ci vuole una visita dal ginecologo e questo comporta un problema perche bisogna dirlo ai genitori se invece non ci volesse la visita sarebbe tutto piu facile..
[#6] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
32% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
non credo che la sua patner sia così piccola da non potersi recare da sola dal medico curante ( sarà lui poi a decidere se c'è necessita dello specialista o meno), il quale, anche se minorenne, potrà ugualmente prescriverle una terapia, inoltre, avendo il segreto professionale ad esso dovrà attenersi.
Tenga inoltre presente che esistono i consultori strutture pubbliche e gratuite dove riceverete i chiarimenti e le cure necessarie e credo che ciò sia molto importante anche per vivere serenamente le prime esperienze sessuali.

Cordiali saluti