Utente 253XXX
Salve! scrivo per mio padre. Ha 58 anni ed è diabetico da piu di un anno.
Dopo un esordio con valori molto alti e dopo cure specilistiche da circa 6 mesi ha valori glicemici ottimi. Al risveglio il range è sempre tra 90-110 e post prandiale max 140. Questi valori non hanno mai un avuto variazioni nell'arco dei quasi un anno.
Mio padre soffre di una neuropatia più che altro al piede sinistro però è stato sempre monitorato ed ha passato molte visite presso centri specializzati per piedi nelle quali ha fatto moltissime analisi tra cui elettrocardiogramma, eco doppler analisi del sangue ripetute.
Il mio quesito è può capitare che con una glicemia al risveglio di 107, colazione svolta verso le 8, verso le 12.30 si verifichi un episodio di ipoglicemia? Mio padre ha sempre sofferto molto il caldo, ed ha sempre avuto la pressione piuttosto bassa.Come dicevo ha iniziato a sudare molto ed avere debolezza e giramento...appena ha mangiato una barretta al muesli e bevuto dell'acqua si è ripreso completamente. Puo essere considerato normale avendo per motivi di lavoro saltato lo spuntino di metà mattinata? Leggendo ho preso conoscenza della neuropatia vegetativa e sono un po preoccupato in questo senso.
Cosa ne pensa?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dionisio Pascucci
32% attività
4% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Gentile utente
Il suo quesito è incompleto, in quanto non comunica se il papà è in trattamento con farmaci ipoglicemizzanti ed in che misura.
Circa la sudorazione, i capogiri e la debolezza che si sono risolti con l'assunzione di carboidrati è verosimile che si sia trattato di un episodio di ipoglicemia.
A parte l'aver saltato lo spuntino, le chiedo che lavoro fa suo padre ?
Per quanto riguarda il quesito sulla neuropatia, quella da lei descritta è una neuropatia somato-sensitiva; andrebbe anche valutata la presenza di neuropatia vegetativa.
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Salve dottore!
Allora per quanto riguarda la terapia mio padre ha assunto per un periodo actos 45 e metforal ma successivamente è stati tolto anche quello in quanto i valori glicemici si sono rivelati buoni anche solo con una dieta attenta. Con alimentazione attenta i valori si aggirano ormai da mesi tra i 95-105 al risveglio e massimo 130 dopo due ore dal pasto.misurazioni serali prina di cena tra 85-95. Questo espisodio è capitato in una giornata di gran caldo e nelle rare volte che si è verificato è bastato uno spuntino per tornare subito in forma. Per la neuropatia vegetativa essendomi documentato un pochino non si riscontrano giramenti nel alzarsi o nel cambiare posizione. Il mio quesito era relativo a questo episodio dettato anche da un carattere apprensivo. Nessun altri sintomo da segnalare se non questo episodio descritto. Inoltre mio papà si occupa di consulenze edili ed immobiliari.Attendo un suo riscontro grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Dionisio Pascucci
32% attività
4% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
Gentile utente
E' molto probabile che gli episodi a cui fa riferimento siano proprio dovuti ad una riduzione dei livelli glicemici.
In questi casi è molto importante frazionare gli alimenti giornalieri in 3 pasti principali: colazione,pranzo,cena e almeno due spuntini interprandiali.
Le chiedevo del tipo di lavoro svolto dal papà, perchè, come lei saprà, ogni attività muscolare che compiamo nella giornata comporta un aumento del dispendio energetico, e, quindi, del consumo di zuccheri(anche una passeggiata di 30')..
Auguri al suo papà e si tranqullizzi perchè il compenso metabolico è ottimale.
Un ultimo consiglio; ogni 3 mesi faccia eseguire anche la determinazione della HbA1c.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Caro Dottore abbiamo eseguito le analisi con conseguente visita diabetologica!
Le comunico che la maggio rparte dei valori sono perfetti con emoglobina glicata a 35 mmol/mol!!!
L'unica cosa che è fuori posto è la formula leucocitaria:

WBC 11280
NEUT 53%
LINF 32.8%
MONO 5.1 %
EOSINO 7.7%
BASO 0.5%

RGB 4510000
HGB 14
HCT 41
MCV 90
MCH 30.8
MCHC 34

PLT 183000
PDW 18
MPV 12
P-CLR 39

I globuli bianchi sono leggermente alterati, la dottoressa non ha espresso alcuna preoccupazione sostenendo un lieve infiammazione per il banale scostamento...mio papà a qualche problema con i denti e ha consigliato di ripetere tr 40 giorni le analisi comprensive di ves e tas.
Mi piacerebbe conoscere anche la sua opinione dato che conosce un pochino il mio carattere ansioso distinti saluti
[#5] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
* ho perso un H ....mio Papà HA qualche problema con i denti!