Utente 252XXX
Salve ho 21 anni e il problema è questo:
dopo i pasti sento un fastidio opprimente all'addome.
Quando iniziò ho pensato fosse stress o ansia però il fenomeno continua.
Per tranquillizzarmi ho fatto una visita cardiologica (ECG ok, PAO ok E SPO2 ok), esami alla tiroide (tutto ok), ECG DINAMICO HOLTER (tutto ok tranne un'extrasistole) e prova sotto sforzo (tutto ok).
L'unica cosa che mi preoccupa è il fatto che l'holter ha registrato una FC compresa tra 49 BPM a 169 BPM.
LA FC non è un pò alta anche se sotto sforzo???
Questa cosa mi preoccupa molto perchè non vorrei fosse legato alla psiche o ipocondria.... Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I suoi disturbi non sono cardiaci...la frequenza che descrive è normale (se i battiti accelerati si sono verificati in maniera motivata, come in caso di stress psico-fisico). E' possibile che i disturbi post prandiali siano di origine dell'apparato gastroenterico e quindi forse è opportuno girare la domanda ai colleghi dell'area specialistica in questione...
Cordialità