Utente 260XXX
salve, volevo chiedere un vostro parere su un esito di test da sforzo.

le conclusioni dell'esame sono:
test massimale ad alto carico di lavoro (5° stadio del protocollo di bruce, con carico max di 14.80METS), negativo per sintomalogia soggettiva. si segnala pseudonormalizzazione dell'onda T all' acme dello sforzo. assenza di modifiche significative nel tratto ST-T. normale risposta cronotropa e pressoria. assenza di aritmie maligne.

raggiunta frequenza teorica massima 91%

il medico che mi ha fatto la visita mi ha detto che è andato tutto bene, pero a casa leggendo le conclusioni leggo la pseudonormalizzazione dell'onda t, cosa significa ? questo certificato devo consegnarlo per un arruolamento, rischio di essere escluso? oppure non è nulla? grazie in anticipo per la vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
considerata la sua età, la pseudonormalizzazione dell'onda T, va considerata, a tutti gli effetti, una alterazione elettrocardiografica del tutto benigna.
Stia serena, saluti.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
scusate dottore però volevo capire che cos'è di precisamente perchè cercando su internet non riesco a trovare nulla. può questa cosa farmi escludere dal concorso? o è una cosa che può essere considerata? grazie ancora dottore
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
In base alla risposta del test, l'anomalia riscontrata va considerata come benigna e privo di interesse clinico.
Stia sereno.