Utente 260XXX
Salve, ho diciotto anni e ho un problema di frenulo corto e di restringimento del glande a pene aperto (passatemi i termini...).
Il mio andrologo, dopo una visita, ha consigliato un'operazione di frenulectomia, abbinata ad una consigliabile plastica del prepuzio.
Il medico mi ha poi dato due opzioni: solo frenulectomia per vedere se il problema del restringimento va risolvendosi già così, o frenulectomia e plastica del prepuzio insieme.
Per evitare due anestesie locali, due convalescenze e due "fastidi" ho deciso di fare le due operazioni insieme. Mi sono però sorti dei dubbi dopo la visita:
1) spulciando internet ho visto che questa operazione sarebbe equivalente ad una "circoncisione parziale", è corretto?
2) Se si parla di circoncisione parziale, il prepuzio andrebbe rimosso... ora, io ho il glande al momento ipersensibile, non riesco assolutamente a toccarlo o a tenere aperto il pene negli slip, per me è troppo fastidioso... dopo l'operazione, senza prepuzio, il mio pene avrà la punta del glande sempre scoperta e che andrà a toccare gli slip?
2) a causa della mancanza del prepuzio, al momento dell'erezione il glande "uscirà" da solo? Non riuscirò più ad avere erezioni a glande coperto?
3) Che pro e che contro comporta questo tipo di operazione?
Ringrazio anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

premetto che l'ipersensibilità del glande è un elemento che non deve spaventarla, perchè di norma si riduce con le settimane e i mesi dopo l'intervento ma non è certamente prevedibile in quale misura.

La circoncisione parziale non determina certamente il glande sempre scoperto a pene flaccido ma solo parzialmente scoperto, ma certamente facilmente esponibile in erezione.
Ovvio che dalla quantità di prepuzio che asporta o meglio che si modella con l'intervento dipende il grado di esposizione del glande a pene flaccido.

Quindi consiglio perciò di parlare con il suo chirurgo referente per fugare questi dubbi e valutare la tipologia di intervento.

cordialità