Utente 257XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni. Sono una creativa, svolgo dunque tanta attività manuale con la mano sinistra (sono mancina) e studentessa, passo molte ore al giorno alla scrivania a scrivere al pc (col braccio sx in tensione sul mouse) e con la testa piegata a studiare. Da molto tempo soffro di dolori al collo causati da questa scorretta postura e con onestà dichiaro di non svolgere alcuna attività fisica. Il problema che mi tormenta in questo periodo è che ho iniziato ad avvertire dolori particolari al braccio sinistro, specialmente nell'atto di iperestenderlo, avverto una specie di "scossa " nella piega del braccio. Inutile dire che il dolore mi si estende alla mano (per intendersi ai muscoli dell'eminenza tenar) e alla spalla - collo, anche quando non lo iperestendo. Alle volte (non sempre) avverto anche dei formicolii alle prime 2-3 dita della mano e una specie di bruciore sottocutaneo alla spalla e anche all'avambraccio. Il secondo problema, penso il più grave, è il fatto di essere molto impressionabile e scrivendo sul web i miei sintomi, ho fatto altro che trovare pagine riguardanti la Sclerosi Multipla. Ora, so bene di essere ridicola, ma non riesco a togliermi questo dubbio dalla testa; secondo lei dovrei fare accertamenti? Volevo solo una rassicurazione e che cosa dovrei fare per alleviare questi sintomi.
La ringrazio infinitamente.
Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il problema posturale potrebbe essere determinante nel procurarLe la sintomatologia descritta, anche a livello cervicale che potrebbe essere sede di contrattura muscolare.
Pertanto faccia un controllo dal Suo medico curante per avere una prima valutazione.
Non pensi a malattie importanti e stia serena.

Cordiali saluti