Utente 251XXX
Gentilissimi Dottori,

Mi succede oramai da diverso tempo di svegliarmi di notte a causa del fastidio (non dolore forte, ma tensione degli arti) che avverto alle braccia, infatti esse si gonfiano per intero e a volte a dismisura e ho un senso di parziale insensibilita' ... succede quasi tutte le notti, solo di notte, a livelli diversi tra le due braccia, a livelli diversi ogni notte ... con le intere braccia si gonfiano anche le mani ... sul web trovo ben poche indicazioni, quindi non ho nessuna idea di cosa possa essere, per cortesia, qualcuno potrebbe darmi qualche indicazione??? Gentilmente ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,
l'edema può riconoscere cause "sistemiche" e cause "locali". Nel primo caso, l'edema consegue all'accumulo di acqua e sale promosso dal rene, che riceve messaggi in tal senso da sistemi integrati con il cuore e/o il fegato.
L'edema "locale" consegue invece a alterazioni della circolazione sanguigna e/o linfatica di singoli segmenti.
Nel primo caso, l'accumulo di liquido si manifesta nelle zone sottoposte alla amggior forza di gravità. Non sorprende, quindi, che quando si sta sdraiati a lungo l'edema possa manifestarsi alle mani e al volto; mentre se si sta in piedi si manifesta alle caviglie e alle gambe.
Nel caso di edema locale, l'accumulo rimane più o meno localizzato sempre alle stesse aree; o perlomeno, non si manifesta in aree differenti.
Il consiglio è quello di rivolgersi al suo medico che potrà, piuttosto rapidamente, escludere cause sistemiche di edema e indirizzare eventualmente un percorso diagnostico appropriato.
Saluti