Utente 260XXX
Salve, a settembre dovrei essere operato per fistola sacro-coccigea,dato che manca piu di un mese e la fistola é gia due settimane che si è formata che trattamenti posso utilizzare nell attesa dell operazione?(creme etc..)inoltre in questo periodo dovrei partire per il mare in ferie,posso fare il bagno e una "vita normale' senza preoccupazioni o c'è il rischio che possa degenerare la situazione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
ogni accorgimento va indirizzato soprattutto alla prevenzione di complicazioni infiammatorie o suppurative, che potrebbero richiedere la necessità di procrastinare un intervento definitivo, con rimozione definitiva della fistola, o controindicare una guargione "per prima intenzione" (con sutura diretta della ferita).È opportuno quindi mantenere una buona igiene della zona, con depilazione costante e lavaggi frequenti, evitando l'apposizione di polveri (talco) o altro.
I bagni di mare non sono controindicati, nel rispetto delle condizioni su indicate.
La comparsa di sintomi (dolore, arrossamento, ecc.) va immediatamente sottoposta alla valutazione del Medico curante.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore,purtroppo da pochi giorni si è gia presentato un rossore intorno alla zona della fistola,il chirurgo mi ha detto che puo essere l irritazione della pelle causata dalle secrezioni della fistola e mi ha consigliato di usare gentalyn unguento,è la soluzione giusta? O il rossore potrebbe essere una micosi dovuta al massiccio utilizzo di gentalyn beta che ho fatto nelle utlime due settimane?