Utente 261XXX
salve, nell'ultimo mese ho avvertito un forte dolore alla schiena, sono rimasta una settimana a letto per il dolore forte finchè dopo due settimane di punture per la cura del dolore che mi ha prescritto il medico ho ricominciato a muovermi e stare meglio, ho effettuato i raggi RX colonna lombo- sacrale ed è emerso che:
-regolare il trofismo calcare delle ossa, lievissima scoliosi sinistro-convessa lombare; accentuata la fisiologica lordosi. -metameri lombari conservati in altezza con discreti appuntimenti osteofitosici somato-marginali.
ridotti gli spazi discali compresi nel tratto L4-S1. tenue sclerosi del terzo inferiore delle sincondrosi sacroiliache.
ecco il mio medico di base è in ferie e vorrei avere un consulto su cosa possa essere, se è qualcosa di grave sono un pò preoccupata...
cordiali saluti attendo risposta.
[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività +32
4% attualità +4
16% socialità +16
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
una sclerosi della sacroiliaca può essere un reperto senza nessun significato.
In altri casi può invece essere segno di pregresse infiammazioni anche di natura reumatologica, ma devono essere presenti segni e sintomi specifici che indirizzano il medico in quel senso.
Io starei tranquillo, penserei a farmi vedere da un dietologo per raggiungere il peso forma e parlerei col medico di famiglia quando torna.
Saluti cordiali.
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
salve... il problema si è ripresentato e il medico mi ha consigliato una tac... c'è la possibilità che possa essere una forma tumorale??

grazie attendo risposta
cordiali saluti