Utente 429XXX
Salve, sono un ragazzo di quasi vent'anni. Circa un anno fa mi hanno riscontrato un varicocele di 1° grado al testicolo sinistro, ancor prima di scoprire il varicocele ho avuto una infezione acuta delle vie urinarie e una lieve stenosi uretrale presfinterica e purtroppo non ho ancora risolto nessuna delle due.
La mia domanda è: questo varicocele può infierire sulla mia fertilità, sui miei eiaculati, sulla produzione del liquido prostatico? Ancora, cosa devo fare? Visto che devo operarmi per la stenosi, vale la pena togliere anche il varicocele?
Voglio riferire anche un particolare, io sento ancora l'uretra molto irritata, credo che l'infezione che mi porto dal 2005 e che ho trattato per molto tempo sia ancora presente (http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=21958); il problema è che i miei eiaculati spesso sono molto densi e, permettetemi il termine, molto "collosi". A cosa è dovuto questo, all'infezione o al varicocele? Questo tipo di eiaculati sono indice di qualcosa come infertilità o qualcosa del genere, oppure semplicemente il cattivo funzionamento della prostata? Un ultima domanda, tutti questi problemi, possono aver inficiato sulla mia fertilità? E una volta risolti, la mia condizione dovrebbe migliorare?

Chiedo scusa per il bombardamento di domande ma sono un pò preoccupato.
GRAZIE INFINITE per la vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'associazione varicocele-stenosi uretrale/infiammazione é da escludere.Immagino che abbia eseguito uno spermiogramma per valutare il potenziale di fertilità...Si rivolga con fiducia al chirurgo e/ ad un andrologo con esperienza nel campo della fisiopatologia della riproduzione.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la diagnosi di stenosi uretrale presfinterica sarà stata posta da uno specialista urologo che avrà effettuato le idonee indagini.
Continui a farsi seguire da un urologo che possa valutare le condizioni della sua uretra e della sua prostata ( visto l'aspetto colloso dello sperma).
Al momento il varicocele sembrerebbe un problema meno importante
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
Innanzitutto grazie per aver risposto al mio quesito.

Purtroppo non ho effettuato uno spermiogramma per verificare il potenziale di fertilità, ho effettuato solo un semplice esame microbiologico dello sperma da cui risultò una infezione da Enterococcus Faecalis.

Gli esami che ho effettuato e la mia storia clinica li potete trovare qui: http://www.medicitalia.it/02it/consulto.asp?idpost=21958

Non mi è però chiaro, è opportuno quando mi opero per la stenosi intervenire anche per il varicocele oppure no?

E una cosa che mi farebbe piacere sapere, dopo l'intervento, nel caso la mia fertilità sia leggermente riddotta (sempre ancora da verificare) tenderà a tornare nella norma? Dopo problemi di questo genere c'è un margine di miglioramento? O perlomeno, LO SPERMA TORNERA' AD ESSERE MORFOLOGICAMENTE NELLA NORMA?

Spero in vostri chiarimenti. GRAZIE ANCORA!
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Esegua uno spermiogramma presso un laboratorio specializzato.Non esiste relazione tra il varicocele e la eventuale stenosi uretrale.
Mi chiedo perchè debba ipotizzare una fertilità ridotta...e mi chiedo,ancora,se abbia,o meno,incontrato il medico giusto.Cordialità e serenità...
[#5] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
GRAZIE!

Dottore, ma se io fossi un suo paziente, Lei mi opererebbe sia per la stenosi che per il varicocele di primo grado, oppure no? Perchè ancora nessuno ha espresso un parere riguardo questo.

GRAZIE ANCORA.
[#6] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
GRAZIE!

Dottore, ma se io fossi un suo paziente, Lei mi opererebbe sia per la stenosi che per il varicocele di primo grado, oppure no? Perchè ancora nessuno ha espresso un parere riguardo questo.

GRAZIE ANCORA.
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,se fosse un mio Paziente,certamente non La lascierei con il dubbio su cosa fare per la salute...Cordialità
[#8] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
perchè operare un varicocele di I grado? è sintomatico nel senso che le da fastidio un senso di peso al testicolo sinistro? oppure ci sono alterazioni dello spermiogramma? senza quello difficile dirlo
certo che un varicocele di I grado non è significativo
[#9] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2007
Grazie ancora per i vostri interventi. Una volta fatto lo spermiogramma vedremo. Grazie.