Utente 261XXX
Salve ho 34 anni,dopo una pericardite mi e' stata diagnosticata valvola aortica bicuspide con rafe il 15 nov 2010, dopo esami di insufficienza severa fe 55 per cento,mi programmano per il 15. Gennaio 2011 per sost valvola,tutto ok.a dicembre un endocardite con emboli settici splenali celebrali ecc mi fa ricoverare d urgenza ,ed adesso l fe e al 45 per cento, dopo 2 giorni di terapia intensiva mi operano a villa pia Torino,mi mettono la biologica,ma il mio fe sia da dopo l operazione che dopo sei mesi cioè ora e' del 40 per cento(il ventricolo sx era ed e' moderatamente dilatato)morale della favola,sono disperato nessuno mi spiega perche l fe e sceso, ne,se risalira',ho paura allenarmi come ho sempre fatto,e ancor di piu di morire in ogni istante di morte cardiaca improvvisa(coronarie indenni)mi avevano detto che sarei stato meglio di prima,ma la fe e scesa,cosa devo fare.graxie a chiunque risponda sn disperato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
E' assolutamente plausibile che nel tempo ci possa essere una riduzione delle dimensioni ventricolari ed un recupero della funzione ventricolare sinistra.

L'importante è che si faccia seguire da un buon cardiologo che instauri in questo momento per lei una terapia farmacologica ottimale volta a incrementare il recupero della funzione contrattile.

E' probabile che la riduzione della funzione ventricolare possa essere correlata alla disfunzione acuta della protesi impiantata nel gennaio 2011 e al conseguente reintervento, che avrà necessitato probabilmente tempi abbastanza lunghi in circolazione extracorporea.

Una attività fisica aerobica moderata è assolutamente indicata.

Consideri che l'endocardite infettiva su protesi è una complicanza estremamente grave, ed il fatto di essere riuscito a superarla è un risultato importante,

Sia fiducioso per il futuro.
Cordialmente
GI
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per aver risposto,comunque volevo solo dire che dalla foga mi dono spiegato male,a gennaio 2011 e stata la mia prima operazione di sostituziine valvola,i mesi prima sono stato massacrato da peri ed endocarditi,ed ora (quindi)ho la valvola bio da sei mesi.concludendo,nell' arco di un anno posso sperare in una risalita Dell fe,e visto che nn ho altre patologie ,di dimenticarmi della morte cardiaca improvvisa?grazie per il vostro servizio,grazie ancora.