Utente 244XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni e da circa un mese ho problemi nell'erezione, nel senso che prima non avevo nessun tipo di problema, ero sempre stimolato, avevo erezioni complete, anche le mattine regolarmente... Adesso invece ci sono giorni in cui la mattina ho erezioni "quasi complete" e mattine che non c'è proprio... Devo dire che nei miei rapporti sessuali (sempre protetti) non ho mai avuto nessun tipo di problema, anzi... Invece ultimamente magari prima del rapporto sono eccitato con una "erezione NON completa, quasi nulla" e quando arrivo al momento di farlo mi si ammoscia del tutto... Però in questo mese è successo UN solo giorno che prima del rapporto mi è diventato duro e c'è stato un bel pò e li mi son sentito veramente bene... Ora invece solo al pensiero che non lo vedo più come prima mi viene l'ansia. Non capisco cosa mi sia successo. E' diventato un chiodo fisso per me! Spero che Voi Dottori mi sappiate dire qualcosa di specifico e dare qualche consiglio o qualche metodo per poter risolvere il mio problema, che spero sia non grave. Lo spero per me! Vi ringrazio tantissimo anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le erezioni spontanee ,nel Suo caso,non hanno alcun valore predittivo verso quelle provocate.In un uomo non convivente,a volte,può accadere che l'erezione possa essere non ottimale,senza che questo dato modifichi la diagnosi,la prognosi ed eventualmente,la terapia.E' mai stato visitato da un andrologo?In caso negativo,ci aggiorni dopo la visita.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 244XXX

Iscritto dal 2012
Caro Dr. Pierluigi Izzo la ringrazio tantissimo per la Sua risposta, ma essendo che ho notato questi problemi da un mese circa non ho effettuato nessuna visita presso nessuno specialista e ne dal medico di base. Volevo solo sapere se i sintomi che ho descritto potrebbero essere sintomo di qualche patologia preoccupante, perchè proprio ieri mi è successo nuovamente che ho "cercato di imbattermi" in un rapporto per vedere se effettivamente era solo una cosa temporanea, ma nei preliminari ho avuto una "erezione non completa" e poi al momento di farlo mi si è ammosciato del tutto... Io non mi riesco proprio a capire. Sono cambiato all'improvviso, questo mi preoccupa! Una visita sia dal medico di base che da uno specialista mi preoccupa veramente tanto e per dire la verità ne ho anche molta vergogna a parlarne! Nella rete ho letto che esistono degli oli speciali per uso topico che se applicati danno risultati eccezionali! Ho letto che non hanno effetti collaterali, lei cosa ne pensa? E' il caso che inizi ad usarli? Lei ha qualcosa di naturale da consigliarmi qualche avvertenza, qualcosa che potrebbe essermi utile da provare...
La ringrazio infinitamente per la Sua pazienza e disponibilità!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che,realisticamente,sia più corretto ricorrere ad una visita medica piuttosto che a ...pozioni magiche,che di magico hanno solo il sapore della truffa.In alternativa,conviene non provare ma lasciarsi andare alla spontaneità di un rapporto che,sempre,si caratterizza per la forte impronta emotiva, particolarmente quando ci si sente inadeguati.Un mese,comunque,mi sembra un lasso di tempo
molto esiguo,per giungere ad autonome conclusioni catastrofiche.Cordialità.