Utente 242XXX
Gentili Dottori. A Marzo ho avuto come diagnosi una Rettocolite ulcerosa con pericardite. Sono stato portato in remissione con il cortisone. Durante i circa tre mesi di terapia con cortisone, tutto è andato bene. Dopo circa una settimana di sospensione della cura con su detto farmaco, mi torna la pericardite. Riprendo con cortisone (dose ridotta, anzichè iniziare con 60 mg, ho iniziato con 40 mg a scalare settimanalmente) più altro farmaco, l'Azatioprina (100 mg al dì). Adesso, ovviamente, con tutto quello che sto prendendo sto bene. Il cortisone a breve(1 mese e mezzo) lo azzererò, per l'azatioprina ci vorrà almeno 1 anno e mezzo. Se tutto va bene ovviamente. Vengo alla domanda. Da quando prendo l'azatioprina accuso molta stanchezza agli occhi e di conseguenza una costante sensazione di sonnolenza, che come potrete immaginare, condiziona negativamente le mie giornate. Vorrei precisare che non accuso affatto stanchezza fisica, la stanchezza è tutta concentrata sugli occhi. Il mio GE non punta l'indice sull'azatioprina, ma imputa la causa a fattori abbastanza generici come il caldo se non il cortisone. Desideroso di leggere vostri pareri. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
ci sono effetti collaterali di molti farmaci, alcuni di fatto riducono la secrezione lacrimale e possono
dare una astenopia accomodativa
le consiglio però di parlarne con il suo medico curante...
una valutazione clinica globale ci aiuterà a capire di più dei suopi sintomi.
buona serata