Utente 261XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di vent'anni, circonciso alla nascita(non totale) e ho questo problema di scarsa sensibilità del pene durante i rapporti sessuali. Già dalla mia prima "volta" ho avuto questo problema, facendo sempre durare i rapporti per più di 40-50 minuti. Nei rapporti orali la sensibilità è cosi bassa da sentire pochissimo e in alcuni casi sento dei leggeri dolori nella prte posteriore del pene(filetto). Spero di essere stato abbastanza chiaro anche se non mi è molto facile parlarne poichè mi sento in leggero imbarazzo.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cwaro signore,
la scarsa sensibilità del pene con eiaculazione ritardata tende ad evere come cause: alterazioni ormonali, problemi neurologici ovvero ansiosi. Si faccia vistare da collega che così inquadra per bene il problema.