Utente 247XXX
gentili dottori, sono un ragazzo di 14 anni, ho sempre trovato difficoltà nello scoprire il glande, ma nell'ultimo periodo ciò è diventato impossibile; mi sono recato dal medico di base, che mi ha indicato una possibile fimosi con frenulo breve, e che mi ha prescritto una visita dall'andrologo per lunedì mattina. So che per tutto ciò si è soliti operare con 2 semplici interventi(circoncisione e frenuloplastica). Tuttavia mi sono accorto anche come nell'ultimo periodo il mio pene risulti deviato sempre di più verso sinistra( soprattutto in fase di erezione), si tratta di una distanza 6-7 cm tra base del pene e punta in erezione. Volevo porvi una domanda soprattutto su questo, in quanto provo vergogna a domandarlo direttamente ai miei parenti, è possibile che la curavatura del pene sia collegata con la fimosi o con il frenulo breve, e se si con le operazioni a cui mi dovrò sottoporre è possibile che questa curvatura migliori?? spero in una vostra risposta perchè sono molto preoccupato.
vi ringrazio anticipatamente per la gentile risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
senza che vengano supposizioni, attenda la visita di lunedì.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 247XXX

Iscritto dal 2012
scusi se la disturbo ancora dottore, 2 giorni fa sono stato operato di circoncisione parziale( metà glande resta coperto allo stato flaccido), tutto sembra andare per il meglio, si nota solo un gonfiore sull'asta ma ritengo sia normale. L'unico dubbio che ho, e nn potendo rivolgermi all'urologo che mi ha operato perchè in ferie, spero lei mi possa rispondere, è che nn riesco a vedere i punti. tutto ciò è normale?? devo provare a scappellare il glande a pene flaccido per ceracre di vederli, o questo movimento ptrebbe causare nei danni??? la ringrazio