Utente 620XXX
buonasera,
volevo chiedervi un parere su un problema che mi sta torturando!
a marzo mi sono operata all'osso sacro perchè mi è stato diagnosticata una fistola... avendo già avuto a che fare con le fistole in quanto mio padre si è operato anche lui anni fa, conoscevo i sintomi e ho anticipato il parere del chirurgo..
Fatto sta che l'intervento è stato abbastanza veloce, in anestesia locale e con tecnica chiusa....mi hanno messo il drenaggio per una decina di giorni...giorni nei quali ho sofferto tantissimo...poi mi hanno tolto i punti un paio alla volta dopo qualche settimana e pensavo di aver risolto finalmente e invece non è così..
sono passati ormai 4 mesi e continuo ad avere dolore quando mi siedo o sto straiata supina...alcune volte in un piccolo punto appena sopra l'ano continua a uscire un pò di liquido giallino/rosato che poi quando disinfetto col betadine (suggerito dal mio chirurgo) si risana....per poi riprendere dopo qualche tempo.
il chiururgo mi ha detto che la ferita è cicatrizzata bene in tutta la sua lunghezza ma che in quel punto (dove sembra esserci un buchino) fatica a cicatrizzare anche a causa del punto troppo nascosto e poco esposto all'aria e delicato in quanto è impossibile non far gravare il peso quando ci si siede...
la mia sfortuna poi è quella di avere molta peluria nella zona del fondo schiena quindi tenere la zona sempre depilata in quel punto è difficile.
il mio timore è la recidiva..so che capita spesso e questo mi spaveta perchè ho avuto una lunga degenza e ho sofferto molto il dolore post-operatorio anche a causa del drenaggio che tirava.
cosa mi consigliate di fare? c'è un esame che mi può dire con certezza se ho una recidiva? io continuo a disinfettare con il betadine...ma sembra essere un paliativo....sembra richiudere la ferita ma per breve tempo....e comunque in tutto ciò resta il dolore quando mi siedo o anche solo cammino!!
è una tortura al quale potrò mai mettere fine???
scusate lo sfogo ma non ne posso più di non poter fare le cose più semplici...dallo stare seduta, nemmeno su una superficie morbida, al fare sport....o piegarmi per raccogliere qualcosa a terra!
Vi prego datemi un consiglio!!!!
grazie in anticipo!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
È probabile che si tratti di una recidiva. Dovra essere visitata da un chirurgo perché nel caso si trattasse di una recidiva dovrebbe essere operata con tecnica aperta ovvero la. SciNdo guarire la ferita per second intenzione. Ciò significa evitare di chiudere i margini e lasciare granuleggiare lentamente i tessuti,