Utente 261XXX
Salve, vi espongo un breve riassunto in attesa di un vostro consiglio:
Ho effettuato una visita per vedere o meno la presenza di un varicocele, il medico con visita al tatto, mi ha riscontrato ciò e mi ha assegnato 2 esami:
-ecodoppler
-spermiogramma

ho effettuato l'eco, e il medico mi ha detto che non doveva essere grave (cioè non operabile e solamente da controlalre periodicamente), mi ha comunque consigliato anche lui il secondo test.

ho effettuato anche il secondo test e ho i seguenti valori:
aspetto NORMALE
ph 7.8
Fluidificazione COMPLETA
volume NORMALE
nemaspermi 21MILIONI/ML
motilità rettilinea 60%
motilità agitatoria in loco 2%
motilità immobilità 38%

morfologia tipiche 35%
morfologia atipiche 65%

vi chiedo un vostro consulto perchè il medico è andato in ferie, quindi in attesa volevo avere qualche consiglio.

Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

L'esameseminale e' ampiamente nella norma, sempre che abbiano seguito i criteri WHO 2010, come del resto sembrerebbe. Se e' presente un varicocele questo va diagnosticato con l'ecodoppler in base al grado di reflusso e non se operabile o meno, tuttavia stando cosi' le cose e non essendoci altri dati clinici negativi il consiglio e' di monitorare la situazione ogni 6-12 mesi attraverso l'esame seminale eseguito secondoicriteri WHO.

UN cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
sinceramente non sò indicarle i criteri, le posso dire che i valori di riferimento inseriti nel referto sono i seguenti:
PH 7.2-8.0
Volume : Superiore 2.0 ml
Nemaspermi: Superiore a 20milioni
Totale Eiaculato :superiore a 40 ( io ho 52.5 milioni, avevo dimenticato di indicarvelo)
Motilità rettilinea :superiore a 50%
Morfologia: inferiore 70%

comunque nell'ecodoppler il medico mi disse che era di bassa gravità, tantè che anch'egli mi ricontrollo al tatto per sicurezza.
la ringrazio per il suo intervento, attendendo una sua replica le auguro buona giornata, Gianluca.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

l'esame del liquido seminale è nella norma ma il laboratorio da lei utilizzato segue ancora dei criteri di valutazioni pre 2010.

Senza ansie non motivate ora aspetti che il suo andrologo ritorni dalle ferie e poi lo risenta.

Sarà lui ad indicare quale strategia di controllo seguire.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

I criteri utilizzati sembrerebbero quelli del WHO del 1999, tuttavia i parametri valutati sono nella norma utilizzando quelli di oggi, ma comunque meriterebbero un approfondimento con la ripetizione dello spermiocitogramma in un centro dedicato che segua i criteri WHO 2010.

Il varicocele viene valutato in gradi e non se e' operabile o meno, e comunque per valutare a 360* la sua situazione riproduttiva servono anche i dosaggi ormonali che indicano la funzionalita' dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi.

Ancora un cordiale saluto
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ancora, oltre alle indicazioni datale del collega Maretti, se desidera avere informazioni più dettagliate sul varicocele, particolare e complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.