Utente 185XXX
Salve , ho 28 anni , fumatore 8 sigarette al giorno , Peso 80 kg , altezza 177 cm . Faccio un lavoro molto stressante correlato a sforzi fisici . Poche ore di sonno dovute ad un asma allergica che puntualmente si cronicizza durante la primavera estate per poi ridursi nel periodo invernale a episodi sporadici .
Ultimanete con il caldo stanchezza e stress ho notato che se misuro la pressione mentre sono in piedi con la macchinetta elettronica il risutlato oscilla tra questi risultati :
166 (max) 120 (min) 98 bpm ,
mentre se la misuro da seduto o disteso sul letto torna nella norma :
120 (max) 74 (min) 56 bpm .
Avvolte da seduto arriva anche ai 111 (max) 67 (min) 50 bpm .
Ho effettuato un anno fa' visita al cuore nella norma , holter pressorio circa 5 anni fa' nella norma .
In questo momento sono al pc e ho misurato la pressione da seduto il risultato e' :
114 (max) 68 (min) 67 bpm .
Mi sono alzato , ho atteso due minuti , misuro e i risultato e' :
155 (max) 113 (min) 94 bpm .
Grazie mille per l'attenzione dedicata attendo delucidazioni .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei per caso assumesse farmaci contro l'asma di cui soffre (es inalatori o spray) sarebbe tutto spiegato.
E' ovvio che deve smettere di fumare e che lei debba mangiare sciocco (quindi con il solo sale contenuto nei cibi).
Se facesse tutto questo verosimilmente lei troverebbe dei valori pretori normali
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org