Utente 261XXX
Gentile dottore,

le scrivo per un dubbio probabilmente stupido ma vorrei avere una conferma da una persona competente. Ieri sera ho avuto un primo rapporto con eiaculazione nel preservativo, tutto normale e dopo mi sono lavato con poca acqua e senza sapone. Dopo una mezzora prima di iniziare un secondo rapporto ho appoggiato sul glande il preservativo al contrario, con a contatto la parte che sarebbe dovuta essere all'esterno, questo per 1-2 secondi. Poi ho rimesso lo stesso preservativo nel modo corretto, e ho pulito (grossolanamente) la parte che era stata a contatto, rimuovendo un po' di lubrificante, per poi avere una secondo rapporto.

È possibile che alcuni spermatozoi residui dal primo rapporto si siano posati sul preservativo, per poi venire quindi a contatto con la vagina? Oppure, come penso io, la probabilità è zero e si può stare tranquilli?

Tra l'altro, se non sbaglio i preservativi contengono spermicidi. Vorrei chiederle se è vero e come agiscono.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Le possibilità di una gravidanza sono remote o del tutto assenti ,poiché gli eventuali pochi spermatozoi sarebbero morti disidratati o sarebbero stati comunque in numero troppo esiguo per condurre alla fecondazione ..
Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 261XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto per la risposta. Ho immaginato, anche perchè il glande era senza dubbio perfettamente asciutto, e non penso che molti spermatozoi possano sopravvivere in tali condizioni (e dopo un risciacquo, anche se poco accurato).