Utente 261XXX
Buon giorno dottori da circa due anni sono affetto da ipp che ho scoperto sentendo dolore sotto al glande parte sx che all epoca ho controllato con un ecocolordoppler prescrittomi dall urologo che mi ha dato una cura a base di v e e colchicina per 6 mesi
dopo qualche mese il dolore è passato ed il pene aveva solamente una leggerissima deviazione del glande verso sx. ora a distanza di due anni da circa due mesi ho notato che il mio pene punta all insu ed è molto evidente e sono stato nuovamente dall urologo che mi ha visitato dicendo che non ci sono altre placche ma che la causa è la stessa placca di due anni fa' che si è ingrandita e mi ha consigliato di rifare un doppler.
ora vi chiedo ma è possibile che sia cosi ? in quanto io non ho avvertito piu dolore e la placca era sotto al glande percio il pene dovrebbe puntare all ingiu non in alto. giusto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

l'iduratio penis plastiica e' una patologia ad eziologia sconosciuta con una evoluzione a cicli e cioe' la malattia per un periodo e' in forma attiva e poi si stabilizza per poi ripresentarsi ancora. Il sintomo del dolore non e' costante' puo' essere presente o meno e comunque la sua scomparsa non e' sintomo di guarigione. Serve non un doppler ma una ecografioa dinamica peniena che a secondo della evoluzione della placca andrebbe ripetuta nel tempo.

Si consulti anhe con il suo medico di base e nel caso ci faccia sapere.

cordiali saluti