Utente 124XXX
Getilissimi dottori,
a gennaio ho effettuato analisi della tiroide perche facendo accertamenti dal cardiologo, sono state verificate molte extrasistole ventricolari e tachicardia, tutto questo non riconducibile a problemi di cuore, Ho effettuato analisi col seguente risultato :
Tsh : 2.1272
Ft3 : 3.83
Ft4 : 1.42

L'endocrinologa, vedendo queste analisi, d'accordo con il cardiologo, mi ha prescritto Tenormin 1/4 di pasticca al dì.
A Giugno, ho ripetuto analisi e ecg con i seguenti risultati:
Tsh: 1.9578
Ft3 : 3.85
Ft4 : 1.42

Ecg: presenta sempre delle extrasistoli ventricolari.

Ora, io noto che la sera, ho tachicardia, non riesco a dormire, oppure se prendo sonno, mi sveglio subito con battiti accellerati, come se avvertissi che il cuore battesse troppo forte e stesse per uscire dal suo posto. Vorrei sapere se dipende dalle mie extrasistoli oppure dalla tiroide (è stato definito che ho un Ft3 da tossicosi) . In più, dovrò passare una settimana al mare e mi è stato consigliato che se mi sento troppo agitata, di prendere un altro 1/4 di compressa di Tenormin.
Io vorrei sapere, è vero che lo iodio rende agitati?
Devo preoccuparmi?
Grazie in anticipo per la vostra attenzione,
Saluti
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
le riporto i range di normalità degli esami da lei riportati:

T3 libero (FT3): 3,8 - 9.2 pmol/l (2,5-6 pg/ml)
T4 libero (FT4): 10,4 - 26 pml/l (8 - 22 pg/ml)
TSH basale: 0,1 - 3,5 mU/l

pertanto non vedo alcuna tossicosi nei suoi valori.


Riguardo l'agitazione è un sintomo facente parte dell'ipertirodismo, che non è il suo caso.

Saluti