Utente 260XXX
a mio marito circa un mese fa e' stata diagnosticata un oligoastenospermia severa.Siamo andati da un andrologo che ci ha consigliato di eseguire i dosaggi ormonali , ecodoppler scrotale e test genetici per eventuale fivet. Dagli esami eseguiti si evince un varicocele di I-II grado a sn, iperprolattinemia L'FSH= 8,2 (non so se e' normale alcuni dicono di si altri che e' alto) e' inoltre risultata dalla spermiocoltura un infezione severa di escherichia coli e siamo in attesa deli test genetici. vorrei sapere se questa situazione puo' determinare quest'oligoastenospermia (spermatozoi 500.000 tutti immobili) oppure dovremmo ricorrere alla fivet?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

nel momento in cui ci si trova di fronte ad una infezione del liquido seminale è necessario cominciare con il curarla in maniera appropriata. Dopo di chè è necessario approfondire il discorso varicocele (nel senso se è suscettibile o meno di correzione) e monitorare l'andamento della prolattina (utile indicarne i valori ritrovati e quelli di riferimento) contattando eventualmente un endocrinologo.

I valori di FSH possono avere delle unità di misura differenti per cui è necessario riportarli.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

I dati che ci riporta meritano un approfondimento, innanzitutto a quanto corrisponde il valore della prolattina ed inoltre servono tutti gli altri valori di tutti gli ormoni fatti. Nel frattempo se risulta una infezione si faccia prescrivere l'antibiotico in base all'antibiogramma fatto ed infine ci servono tutti i dati dell'esame seminale fatto, con icriteri che sono stati adottati. Solo cosi' risciremo a darle un consiglio, cordialita'
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, il quadro seminale di suo marito, se confermato, necessita sicuramente una consulenza presso un Centro di Procreazione Mediamente Assistita in cui c'è una piena e buona collaborazione tra andrologo e ginecologo del centro.
A questo proposito, se desidera avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/201-andrologo-ginecologo-devono-interagire-correttamente-infertilita-coppia.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
la prolattina =20 valori normali 5-15 FSH 8.27 valori normali 1.5 - 12.4( per questo non riesco a capire se è nei parametri di normali perche' mi dicono che in eta' fertile questo valore e' alterato?) LH 6.21 valori normali 1.7 - 8.6 testosterone 4.44 valori normali 2.8 - 8
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le sig.ra

la prolattina e' nella norma purr uscendo di poco dai parametri piu' alti, infatti la PRL risente di variazioni dovute a stimoli esterni come lo sbattimento di una porta, la vista dell'ago ecc., quindi si tranquillizzi. L'FSH e' tendenzialmente sui valori medio-alti e meriterebbe un approfondimento anche valutando la situazione obbiettiva di suo marito e per questo le cosiglio di confrontarsi con uno specialista andrologo.

Rimane per ultimo l'esame seminale che ancora non ci ha illustrato nel dettaglio anche per capirne l'effettiva attendibilita'.

Un cordiale saluto

[#6] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
Le riporto l'esame seminale
Volume 5 oh 8 Aspetto lievemente torbido fluidificazione completa viscosità nella norma concentrazione nemaspermatica 0,5 milioni/ml motilita rapida progressiva rettil 0 progressiva rettilinea0 torpida no progressiva rettil 0 in loco 0 lo stesso dopo 2 e8 ore forme normali 60 percento anormali 40 percento di cui 30 percento anomalie della testa 5 percento anomalie del collo e 5 percento anomalie della coda.ma per abbassare fsh c' è una cura ? Io desidererei che qualcuno per una volta sia sincero nel dirmi se c e' o meno una cura da fare per cercare di migliorare la situazione e avere un bambino nat. Oppure e' necessario ricorrere alla fivet
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

la premessa è che nessun medico serio, per via telematica, con un esame seminale, come quello da lei indicato che non sembra per altro rispettare le ultime indicazioni date dall'OMS, le potrà dare l'indicazione da lei richesta.

Detto questo ora bisogna sentire in diretta un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana e con lui confermare la situazione clinica di suo marito con un esame del liquido seminale, fatto in ambiente dedicato ed aggiornato e da lui poi avere una prognosi sicura e precisa.

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

Segua le indicazioni che le ha fornito il dott. Beretta e faccia ripetere l'esame che non e' attendibile. Per sua tranquillita' l'FSH puo' manifestare una leggera sofferenza testicolare che comunque puo' essere modificato attraverso una visita specialistica che fatta la diagnosi indichera' la terapia.

Ancora cordialita'