Utente 224XXX
salve sono un pz diabetico nid di anni 63 ho precedentemente chiesto un consulto cardiologico per un sospetto IDM NON confermato dopo accertamenti -DUE giorni or sono sono stato sottoposto ad una visita cardiologica ed ecg -ECG SCLEROSI SETTALE eminblocco anteriore sinistro pa 140 \ 80 -ESAME obbiettivo breve soffio sistolico 2\ 6 alla base -CONCLUSIONI aortosclerosi ipertensiva buon compenso attuale -- NEI precedenti ecg si rilevava anche una eas piu bbd incompleto -INOLTRE nel ecg fatto due giorni fa 'l'interpetrazione dell elettrocardiografo è il seguente-PROBABILE IDM LATERALE onda q anteriore blocco itraventricolare emiblocco ant sx PROBABILE ECG ANORMALE-IL CARDIOLOGO MI HA DETTO DI NON PREOCCUPARMI ED HA cancellato con lapenna tutto cio che era stato rilevato dall ecg.MI SONO RECATO DA un altro cardiologo portando tutti gli esami ed ecg precedenti i quali erano tutti sovrapponibili a l' ecg fatto due giorni fa ed mi ha riferito che una diagnosi di sclerosi settale è solo evidenziabile con una ecocardiografia NON HO capito bene perchè è intervenuta l'onda q .OTTO MESI FA PER SOSPETTO IDM eera intervenuta l' onda r da v1 a v3 COMUNQUE mi è stato detto di non preoccuparmi - è di continuare la terapia in atto prescrittomi col coaprovel 150 mg - VOLEVO gentilmente chiedere un consiglio in merito poichè mi stanno accadendo delle cose che io ritengo molto strane per la medicina forse nella normali .RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE CORDIALI SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la diagnosi automatico di un tracciato elettrocardiografico non può MAI sostituire la diagnosi effettiva fatta dal clinico. Pertanto i consigli dati dai colleghi, tra cui quello di effettuare un semplice ecocardiogramma, rimane più che valido e considerata la sua patologia diabetica non sarebbe erroneo associare, a scopo di screening, anche un test da sforzo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 224XXX

Iscritto dal 2011
gentile dottore in ottobre scorso ho effettuato una ecocardiografia diagnosi normale diametro dell'aorta ascendente e della radice aortica a pareti ispessite ai limiti superioridella norma gli spessori parietali 11 - 5 mm con normale volumetria del ventricolo sxDT DVSn 4. 8 cm NORMALE diametro del atrio sxINSPESSIMENTO delle cuspidi valvolari aortiche con conservata apertura sistolicaSPESSIMENTO dei lembi valvolari mitraliciSEZIONE destre nei limiti assenza di versamento pericardico A CCOLOR DOPPLER insufficienza mitralica di grado lieve accellerato flusso transvalvolareaortica V MAX 2m\ sec INSUFFICIENZA TRICUSPIDALICA di grado lieve con normali valori di PAPS calcolata PATTERN transmitralico pseudonormalizzato TEST DA SFORZO al tappeto interrotto al 90 \ 100 su richiesta del pz per obbiettiva dispnea ASSENZA DI segni di ischemia miocardica da sforzo il tutto effettuato circa 8 mesi fa- cordiali saluti