Utente 256XXX
Salve, scrivo poichè oggi in classe mi hanno puntato uno di quegli odiosissimi puntatori laser negli occhi, è stato per una frazione di secondo o un secondo al massimo perchè di riflesso ho chiuso subito le palpebre. Dopo qualche minuto ho sentito un dolorino all'occhio colpito di un secondo ma non so se sia una coincidenza. Non mi accorgo di problemi alla vista in questo momento ma potrebbero verificarsi a distanza di qualche giorno? in questo momento a distanza di 2 ore dall'accaduto non ho niente, rischio di aver avuto comunque un danno?
[#1] dopo  
Dr. Demetrio Romeo
32% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Buonasera.
L'incidente, anche se disdicevole, non dovrebbe comportare rischi per il suo occhio se è stato utilizzato uno di quei piccoli puntatori a luce rossa di uso comune.
Danni possono verificarsi in caso di esposizione prolungata o a distanza molto ravvicinata ed in genere sono immediati.
Nel caso invece di comparsa di disturbi visivi, sarebbe opportuno effettuare un controllo oculistico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 256XXX

Iscritto dal 2012
Grazie della risposta egr. dottore, difetti visivi non credo di averne. Il laser non so quale era so che ci sono varie potenze e classi permesse. Comunque allo stato attuale non ho niente, nell'immediato avevo avuto un po di calore.
Il controllo oculistico in caso di comparsa di visturbi visivi è sempre esaustivo o ci potrebbero essere casi in cui la retina è leggermente bruciata e non si vede con gli strumenti? soprattutto è una cosa guaribile se il danno è di modestra entità?
[#3] dopo  
Dr. Demetrio Romeo
32% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Il controllo oculistico, se necessario, è esaustivo. Tuttavia le probabilità di aver riportatoun danno sono davvero infime.
I laser pericolosi sono quelli vietati alla vendita, in genere di colore verde, capaci di proiettare il raggio a chilometri di distanza.