Utente 262XXX
50enne. da qualche tempo ho delle mancate erezioni che non mi permettono di avere un rapporto con la mia partner con la quale ho un eccellente rapporto che dura da anni e che desidero sempre molto.
Il desiderio pero', ben preciso e inequivocabile, non riesce a creare quel qualcosa che "scateni" l'erezione.
Non sempre pero' e delle volte funziona tutto bene
Altre note:
Ho fatto piu' attenzione alle erezioni "notturne involontarie" e queste sono presenti e con una buona "qualita" di turgidita'.
Ho una situazione di inizio d'ipertensione - con il dottore stiamo valutando se iniziare la pillola o meno visto che diciamo che per ora, monitorandola da mesi, abbiamo visto che mi trovo ad un livello di pressione arteriosa normale-alta con sconfinamenti nell'ipertensione di 1mo grado.
Lo stress- certo che nella quotidianita' gli ultimi tempi sono stati diciamo piu' stressanti nel lavoro e quindi nella vita quotidiana. Uqsto stress pero' non e' mai rivolto verso la mia partner con cui,come detto, mi trovvo molto bene.
Fisicamente trovo la mia prtner bella e attraente. Desiderabile sessualmente e non penso che abbia mai avuto con lei probblemi di paure o ansie da prestazione ed ultimamente da questo punto di vista anzi lei e' comprensiva e cooperatrice.(certo che ultimamente quando iniziamo i preliminari un po' nervoso lo sono)

Tutto cio' e' comparso da circa un anno

Ultimi analisi (1o giorni fa)- completi - di sangue e urine non presentano rislutati negativi se non unlegero GammaGT alto

Ecco qui, forse troppo prolisso ma spero di aver fornito piu' dati possibili
Ringraziando in anticipo per l'attenzione
Saluti
Mauro







Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,un andrologo sa bene come il sintoma disfunzione erettile possa essere il primo segnale di un problema clinico generale,come ad esempio,l'ipertensione.La presenza e frequenza delle erezioni spontanee non ha alcuna importanza clinica,nel Suo caso specifico.La qualità,si,ma anche i rapporti sessuali,saltuariamente,sono favorevoli.Ne approfitti per ricorrere alla perizia di un esperto andrologo e porre ,così,una diagnosi rigorosa che possa essere un riferimento oggettivo per il benessere sessuale ..e non solo.Cordialità.