Utente 262XXX
Ciao a tutti,
sono tre giorni che avverto una serie di crampi al giorno alla pancia, da tre giorni a sta parte.
Inizio a scrivere ciò che mi è successo, in modo che possa collegare a qualcosa.
Sabato ho avuto dolore da cistite e quindi mi sono recata in farmacia per prendere l'antibiotico che non ho più usato perchè il dolore si è alleviato (probabilmente dalla molta acqua che ho bevuto) e successivamente è sparito. Il farmacista mi ha anche dato delle capsule da prendere a base di Mirtillo Rosso (LongLife) dicendomi di prenderne una al giorno, che fa bene alle vie urinarie, che mi pulisce un po' e che comunque non fa male essendo naturale.
Da sabato sera quindi ho preso una capsula.
Domenica invece comincio ad avere questi crampi improvvisi, sento come il perenne bisogno di andare in bagno ma al massimo faccio qualche areofagia con cattivi odori. Questi crampi durano ormai da tre giorni, durano 20 secondi circa ma il dolore è davvero forte, mi piego lievemente ma riesco comunque a fare del movimento. Vorrei soprattutto evidenziare anche il fatto che io mangio MOLTE caramelle Dietorelle che mi fanno un forte effetto lassativo e probabilmente ho abusato della quantità, ma nonostante tutto le mie feci sono nella norma (nè molle nè stitica).
Spero che queste informazioni siano utili per darmi anche un minimo della probabilità della mia situazione e sarebbe gentile da parte vostra se mi indicaste i peggiori casi di crampi o mal di pancia per tenermi informata.
Oggi o domani farò un salto dalla mia dottoressa di fiducia. Nell'attesa vorrei avere delle risposte.
Grazie in anticipo

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
credo che i suoi dolori siano legati a sovradistensione gassosa del colon.
Potrebbe esserle utile l'uso del Simeticone, come antimeteorico.

Le consiglio di farsi prescrivere terapia sempre da un medico,
che è l'unica figura abilitata a dare terapia medica, con assunzione di responsabilità con ricetta medica, eper l'appunto dopo visita medica.
Il farmacista non è un medico.

Per sua informazione le aggiungo che è stato osservato che i livelli urinari di ossalato aumentano considerevolmente dopo assunzione di succo di mirtillo per alcuni giorni,
questo ha indotto a sconsigliarne l'uso alle persone con calcoli renali,
anche se non è stato segnalato alcun caso di calcolosi renale in seguito all'assunzione di mirtillo rosso.

Vada a visita medica dal suo curante e ne parli con lui.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Sono andata dalla dottoressa di fiducia e mi ha rilevato dell'aria. Mi ha prescritto una dieta "allargata" da accompagnare con un integratore Proflora, per una settimana, una volta al giorno.

Grazie Dr Quatraro per la sua risposta.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Mi ritenga disponibile.

Distinti saluti