Utente 262XXX
Salve, sono un ragazzo di 36 anni che non fuma, non beve e pratico molto sport ma ogni tanto avverto delle extrasistole più o meno- fastidiose.
Premetto che ogni anno eseguo la visita medica sportiva, dove a cicloergometro non si evidenziano nessun tipo di aritmia, due anni fa ho eseguito un ecocardio e anche in questo caso non si è evidenziata nessuna patologia e il tipo di sport che faccio a livello cardiaco è di tipo aerobico-anaerobico intenso. Ho eseguito anche due anni fa un Holter24h ma in quel giorno non ho avuto fenomeni aritmiaci.
Il problema è che a volte, e non sempre, durante il giorno e in percentuale maggiore a stomaco pieno o con sensazione di pienezza si manifestano queste aritmie.
A volte si manifestano più marcatamente in certi periodi e alla sera nel letto quando mi sdraio averto questo disturbi che sembrano avere una natura posturale, cioè se rimango in quella posizione continuano ma cambiano posizione girandomi un pò finisco, poi magari muovendomi nuovamente le risento etc..
Oppure in posizione eretta ruotando o piegandomi per prendere qualcosa avverto questo disturbo.
Una notte per una mezzora circa ho dovuto trovare quella posizione idonea per non avere disturbi. Succede anche però che dopo una bella mangiata di pizza con lo stomaco molto pieno sdraiandomi o piegandomi in avanti non avverto nessun disturbo.
Durante la mia attività fisica gli episodi di extrasistole sono molto rari, anche se a volte le percepisco. Però magari se la sera prima di addormentarmi sono assediato da questi distrubi, il giorno dopo nel fare sport ho un pò di "paura".
Che correlazione ci può essere tra lo stomaco e le extrasistole? E' un disturbo posizionale che in funzione della postura si possono o meno accentuare? Che esami eventualmente si possono fare per avere la certezza di non avere reali problemi di natura cardiocircolatori e quindi poter svolgere il mio sport in totale tranquillità?


Vi ringrazio e vi porgo i miei saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il fatto che lei, sotto sforo non presenti extrasistoli e' estremamente tranquillizzante. Tutti noi presentiamo extrasistoli di vario tipo, ma l loro assenza sotto sforzo e' assolutamente tranquillizzante, specie se si ha un ecocolordoppler cardiaco ed un Holter crdiaco normali
ariivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org